Fano: sette giovanissimi sfidano il mare mosso per il tradizionale bagno della Befana

0
1245

FANO – Dal bagno di Capodanno di Pesaro al bagno della Befana di Fano.
Sette giovani temerari, nella giornata di ieri, e precisamente alle ore 12.45 presso il Tendone del Lido, si sono radunati per sfidare le gelide acque .
Un bagno dedicato a Iacopo Monaldi, il giovane ragazzo scomparso anni fa a Ponte Sasso in un tragico incidente all’età di soli 24 anni.
Con una temperatura esterna alquanto rigida unita a raffiche di vento, quella dell’acqua di circa nove gradi e dopo aver scritto “Monna” sulla sabbia, i giovani amici si sono gettati verso il mare impetuoso.
Per riscaldarsi, solo una breve corsa, qualche esercizio fisico a terra e poi tutti insieme, alcuni stretti per mano come segno di incoraggiamento, hanno affrontato le onde che si infrangevano sulla riva.
Nato per gioco da un gruppo di adolescenti spensierati, il tuffo di inizio anno è invece diventato negli anni una consuetudine che ha coinvolto numerosi fanesi e non solo.
Giunto alla sua diciassettesima edizione grazie al suo organizzatore ed amante del mare Matteo Diotallevi, ogni anno la magia si ripete sempre con lo stesso spirito di passione anche se a causa della situazione pandemica il numero di partecipanti è stato alquanto ridotto.
Un tuffo di buon auspicio per il 2022 con la speranza che per il prossimo anno si possa ritornare come ai vecchi tempi.

Cristiana Guerra

Sostienici

€0 su €10.000 raccolti
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €100,00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here