Zaffini: “Italo ritorna a Rimini e dimentica Pesaro e le Marche”

Zaffini: “Italo ritorna a Rimini e dimentica Pesaro e le Marche”

PESARO – È notizia di poche ore che Italo ritornerà nei week-end di luglio e agosto sull’Adriatico con servizi dedicati ai turisti milanesi che faranno le vacanze estive in riviera romagnola, ebbene sì i treni si fermeranno a Rimini, senza proseguire a Pesaro e Ancona così come aveva effettuato il servizio fino a dicembre dello scorso anno.

Ancora una volta la politica dei trasporti della Provincia di Pesaro e della Regione Marche fa acqua da tutte le parti; mentre Rimini va a 100 noi andiamo a 10, dimenticando l’importanza dei collegamenti turistici ad alta velocità verso Milano. Il successo del Frecciarossa estivo è fuori discussione, questa sarà la terza stagione estiva con questo servizio molto apprezzato dalla clientela milanese che viene in vacanza nelle nostre coste. Una sana dose di concorrenza fa sempre bene al miglioramento dei servizi ed ai prezzi che i viaggiatori pagano. Purtroppo per le Marche il turismo non è assolutamente importante e lasciamo fermare Italo a Rimini, tralasciando qualsiasi opportunità di avvicinare Milano alle Marche. Ancora una volta ci chiediamo perché non andiamo in Romagna?

Condividi:

Rispondi