Voragine a Orciano, Talè: “La Regione partecipa a spese per ripristino viabilità”

2
1485

ORCIANO DI PESARO – Nella seduta odierna il consiglio regionale delle Marche ha votato all’unanimità la mozione presentata da Federico Talè che impegna la Regione a contribuire alla copertura finanziaria dei lavori di ripristino della viabilità sulla Sp 5 bis nel tratto di via Kennedy, ad Orciano, crollato di schianto la sera del 2 ottobre scorso. “Un disastro – ha evidenziato Talè in aula – che sta procurando gravissimi disagi e danni economici ai cittadini e alle imprese di un territorio che abbraccia diversi comuni a cavallo tra la Valcesano e la Valmetauro. Quella sera del 2 ottobre – ha aggiunto il consigliere regionale – è ceduta in pochi secondi una porzione di ben 29 metri lineari di strada, mobilitando 1.800 metri cubi di terreno ed è stato un vero miracolo che non ci sia scappata la tragedia”. Dopo l’intervento di Talè, l’assessore Fabrizio Cesetti ha spiegato che nella prossima, imminente, variazione di bilancio saranno previste le risorse con cui la Regione Marche comparteciperà alla spesa per i lavori, con uno stanziamento di 130mila euro. In chiusura della seduta assembleare Federico Talè, che da tempo sta lavorando al raggiungimento di un accordo per la copertura dell’intervento di ripristino della Sp 5 bis tra Regione, Provincia di Pesaro e Urbino e Marche Multiservizi, ha evidenziato che tale accordo sarà messo nero su bianco venerdì mattina nella sede della prefettura di Pesaro. “Un risultato importante – ha concluso – per il quale ringrazio il governatore Ceriscioli, gli assessori regionali Fabrizio Cesetti, Angelo Sciapichetti e Anna Casini, la dirigente del servizio risorse finanziarie e politiche comunitarie Maria Di Bonaventura, il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Daniele Tagliolini e l’amministratore delegato di Marche Multiservizi Mauro Tiviroli”.

2 COMMENTS

Rispondi