Trovati 5.000 euro in contanti a casa di Grilli, si indebolisce il movente della rapina – VIDEO

Trovati 5.000 euro in contanti a casa di Grilli, si indebolisce il movente della rapina – VIDEO

FANO – Circa 5.000 euro in contanti sono stati rinvenuti, nascosti in varie parti della casa, di Sesto Grilli, il pensionato di 74 anni trovato morto nella notte tra domenica e lunedì, legato e imbavagliato con del nastro adesivo, nell’abitazione nelle campagne di San Lorenzo in Campo. I soldi sono stati rinvenuti dai carabinieri che hanno perlustrato minuziosamente la casa, piena zeppa di oggetti e mobili: divisi in piccole somme erano in vari posti, una cartella, un cassetto e così via. Una somma abbastanza insolita, secondo gli investigatori, per un imbianchino in pensione come Grilli, ma compatibile con il suo stile di vita, molto sobrio e senza eccessi o spese particolari: non spendeva quasi niente, dicono i vicini. Il ritrovamento del denaro indebolisce la pista sinora più consistente: cioè che il pensionato sia morto, non si sa ancora per quali cause, anche se la Procura di Pesaro procede per omicidio, durante un furto o una rapina finiti male. In attesa dell’autopsia, dopo un primo esame del cadavere, il periodo del decesso è stato fissato alla notte tra sabato e domenica. Grilli era tornato a casa dopo una serata in compagnia di amici. Quando un vicino di casa lo ha trovato, circa 24 ore dopo, e ha dato l’allarme, indossava il pigiama.

Condividi:

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com