Pollegioni (Prima l’Italia): “Le capacità di Baldelli sono nuova linfa per il futuro”

Pollegioni (Prima l’Italia): “Le capacità di Baldelli sono nuova linfa per il futuro”

MARCHE – “Il 31 Maggio i cittadini della provincia di Pesaro ed Urbino sono stati chiamati alle urne per il rinnovo del Consiglio Regionale. Come si temeva l’astensionismo non è mancato poiché le persone ormai logorate dalla crisi economica e dal taglio indiscriminato dei servizi si allontanano sempre più dalla Politica. Purtroppo le forze alternative al Centro Sinistra si sono  presentate divise. Personalismi e lotte di parte hanno fatto emergere un centro destra litigioso e disattento alla domanda di cambiamento. Non potevamo accettare l’idea che Spacca potesse essere il cambiamento ma, bensì, un vero suicidio. In questo quadro così complesso la vera alternativa di cambiamento e di rottura con le lobbies e le clientele è stata  ben rappresentata dal polo formato da FDI e Lega Nord che hanno corso insieme.  Per chi la pensa diversamente, dando colpe per giustificarsi, la serietà e la coerenza hanno comunque contraddistinto e premiato, dal voto, tale scelta anche se nella nostra Provincia, nonostante il voto preferenziale raggiunto soprattutto da Antonio Baldelli di FDI/AN (4.850 preferenze), non ha fatto scattare il seggio grazie ad una legge elettorale Regionale assurda,  che ha favorito candidati con molti meno voti a cui vorrei consigliare di non gridare vittoria anche perché i risultati nella politica sono comunque importanti.

Nella Provincia di Pesaro e Urbino noi di “Prima l’Italia” abbiamo sostenuto  con convinzione la candidatura di Antonio Baldelli, voluta con forza dalla stessa Giorgia Meloni che ne conosce lo spessore.

Antonio Baldelli si è sempre dimostrato tenace e combattivo capace di difendere gli interessi delle città costiere con la stessa forza con cui ha difeso  l’entroterra soprattutto, ma non solo, sul tema della Sanità e della difesa del territorio dalla speculazione.

Crediamo che Baldelli sia la figura più indicata a  rappresentarci, in futuro, con la sua onestà, esperienza e lungimiranza nella nostra  Provincia (non più felice) anche se non sarà presso la Regione Marche.

Siamo convinti che la coerenza e le capacità di Antonio Baldelli siano il miglior biglietto da visita per dare nuova linfa al percorso politico attraverso il quale poter continuare la battaglia per il  bene del territorio e dei cittadini guardando avanti”.

 

 Stefano Pollegioni

Consiglio direttivo “Prima L’Italia” Pesaro Urbino

 

Condividi:

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com