Parco dell’aeroporto: “Fano è la città dei bambini dimenticati”

0
221

FANO – “A poco più di un anno dalla sua inaugurazione il parco dell’aeroporto, che è costato più di 170 mila euro,  ha già avuto un intervento di sistemazione ma a quanto pare siamo di nuovo da capo . La copertura in gomma dei giochi, che avevamo segnalato già a suo tempo come difettosa, ora è addirittura mancante con una voragine che lascia intravedere la parte in cemento sottostante inoltre ci sembra che il tutto si stia nel tempo scollando dal sottostante cemento.

Un parco servito come slogan da campagna elettorale  e che ora da cittadini e da   genitori vorremmo che venga valorizzato per i nostri figli. Insomma in una Fano città dei bambini  dobbiamo aspettare altri 4 anni ?
E’ vero che l’emergenza Covid 19 ha fermato ogni attività con tre mesi di clausura ma ora con la riapertura anche dei parchi vorremmo poter portare i nostri bambini a giocare così da aiutarli a ritornare ad una vita più o meno normale .
Per questo  attendiamo dall’Amministrazione comunale gli interventi necessari per mettere in sicurezza il parco giochi e  proponiamo di installare zone d’ombra artificiali visto che, proprio in estate, il parco viene vissuto per la maggior parte della giornata purtroppo però senza una copertura artificiale che crei zone d’ombra diventa impossibile, in estate, poter usufruire di quello spazio.
Come Nuova Fano ancora una volta ci facciamo porta voce di mamme e papà che ancora credono e sperano che Fano sia la città dei bambini e non “dei Bambini” solo quando serve per lanciare slogan elettorali .
Tanti soldi pubblici, DI TUTTI NOI,  spesi in quell’ opera che non vogliamo vedere andare in malora  quindi  sarà nostra cura vigilare sugli sviluppi e su eventuali interventi da parte del comune di Fano”.
Giancarlo Urbani Direttivo Nuova Fano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here