Martedì si presenta il dossier di candidatura della Città di Fano a Capitale italiana della Cultura 2022

0
47

FANO – All’indomani della presentazione al MIBACT del dossier di candidatura della città di Fano a Capitale italiana della Cultura 2022 (la scadenza era fissata al 31 luglio u.s..) l’Amministrazione Comunale organizza un incontro pubblico, aperto alla comunità fanese, alle Associazioni, alle Istituzioni culturali, agli operatori della cultura, della società e dell’economia che hanno contribuito a vario titolo alla definizione del progetto di Fano. Architetti dell’Umano  per “restituire” il lavoro compiuto. 

L’incontro si terrà nella suggestiva cornice dell’ex chiesa di San Francesco a Fano, il 25 agosto p.v. alle ore 21.15. Ivan Antognozzi, che ha redatto il dossier, presenterà le linee strategiche del progetto e il programma di eventi. 

Seguirà un confronto in cui con Armando Massarenti dialogherà con Aldo Bonomi, Davide Rampello e Leopoldo Freyrie sui temi della candidatura.

Il progetto di Fano intende avviare processi e interventi nuovi, sostenibili di riqualificazione e rigenerazione urbana e architetturale sulla scorta della lezione attualissima di Vitruvio e del suo De Architectura

 

Leopoldo Freyrie archietto e urbanista è tra i fondatori del Forum Europeo per le Politiche Architettoniche (EFAP) che riunisce i Ministeri della Cultura, le Fondazioni e i Musei di Architettura e le organizzazioni professionali degli architetti, per promuovere la cultura dell’architettura in Europa.  Dal 2011 al 2016 è stato Presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti PPC. 

Aldo Bonomi, sociologo, fondatore dell’Istituto di ricerca Consorzio A.A.S.TER e già consulende della Presidenza del CNEL, collaboratore del Corriere, del Sole 24Ore  e autore di numerose pubblicazioni su dinamiche sociali, antropologiche ed economiche dello sviluppo territoriale.

Davide Rampello è stato Presidente della Fondazione Triennale di Milano, curatore della mostra “La città dell’uomo, vivere all’Italiana” presso il padiglione italiano all’Expo 2010 di Shanghai ; Direttore artistico del Carnevale di Venezia, di cui ha curato le edizioni dal 2011 al 2015 e dal 2012 curatore del Padiglione Zero per Expo Milano 2015.

Armando Massarenti firma storica del supplemento culturale “Domenica” de “Il Sole 24 Ore”. I suoi interessi spaziano tra i campi dell’epistemologia, della filosofia delle arti, dell’etica e della filosofia politica, come testimoniano i numerosi volumi di cui è autore. Dirige per Mondadori Università la collana Scienza e filosofia. Membro della Commissione per l’Etica della Ricerca e la Bioetica del Cnr (ente presso il quale è ricercatore associato), e del comitato scientifico del Cepell (Centro per il Libro e la Lettura).  

Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria e ritiro biglietti presso il Botteghino del Teatro della Fortuna tel. 0721.800750  botteghino@teatrodellafortuna.it 

orario di apertura martedì – domenica h 10-12.30 /17-19.30 

Rispondi