Critiche feste spiaggia, si dimette il capo della polizia locale di Pesaro

0
2161

PESARO – Se ne va con una lettera di dimissioni ad effetto immediato il comandante della polizia locale di Pesaro Gianni Galdenzi, di 54 anni. La decisione è stata presa dal capo di vigili urbani dopo le critiche, via facebook, che il sindaco Matteo Ricci gli aveva rivolto il 16 agosto scorso sulla mancanza di controlli durante le feste in spiaggia, che si erano svolte in barba all’ordinanza e alle regole anti Covid. “Ritenuto che non vi siano più le condizioni per una proficua collaborazione nell’ambito della polizia locale – ha scritto Galdenzi al Comune -, chiedo di essere assegnato con decorrenza immediata ad altro incarico. Ringrazio per la fiducia accordatami in questi 6 anni di mandato amministrativo”.

Preso atto del documento, oggi l’amministrazione comunale, insieme al presidente dell’Unione dei Comuni, ha chiesto a Francesca Muzzini di ricoprire il ruolo di Comandante. L’incarico è stato accettato dalla Muzzini, che ha dato piena disponibilità.

Rispondi