Maltempo, Cecchini (LTF): “Si è verificato quello che si prevedeva”

Maltempo, Cecchini (LTF): “Si è verificato quello che si prevedeva”

FANO – “Fano terza citta’ delle Marche ma ridotta ormai a un sobborgo periferico di Pesaro si prepara ad inaugurare la stagione estiva 2019 costruendo in zona Lido un ponte provvissorio, l’originale ha problemi strutturali dallo scorso agosto, nell’alveo del fiume.

Agli occhi di tutti era apparsa una soluzione ridicola, anche per chi non ha la laurea in ingegneria ma essendo una soluzione a detta degli addetti ai lavori, provvissoria andava accettata; le attivita’ dovevano aprire nel periodo pasquale e in vista delle prossime elezioni bisognava accontentarli.

Ora si e’ verificato quello che si prevedeva, il torrente Arzilla viste le copiose piogge prevedibili in primavera si sono mangiate completamente il passaggio creato isolando di nuovo non solo le attivita’ ma un intero quartiere che utilizza da sempre quel passaggio pedonale e ciclabile per evitare la pericolosa statale. E’ di ieri l’episodio di un ciclista che trovando il lato nord del passaggio aperto ha percorso il ponte fino a trovarsi la transenna solo dalla parte sud, ha deviato fuori del pseudo parapetto scivolando sopra i tubi del torrente per fortuna senza nessun danno fisico.

Questa situazione come anche quella del rattoppo provvissorio dei sanpietrini della piazza e’ un modus operandi di questa amministrazione che agisce nella maggioranza dei casi con pressapochismo ,scordandosi anche che Fano e’ una citta’ balneare!!

Ben venga il restyling del Pincio ma una passerella pedonale del genere e’ una presa in giro alla citta’ e a chi con il turismo e con le attivita’ balneari ci lavora!!!”.

Francesca Cecchini
Direttivo lista civica
LA TUA FANO

Condividi:

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com