I campioni dello sport scendono in campo per il Jump

2
1488
CELLA ELISA IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA CAMPIONATO VOLLEY SERIE A1-F 2015-2016 VILLORBA (TV) 24-01-2016 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF

FANO – Conto alla rovescia per il Jump, il centro estivo organizzato dalla Cooperativa Polis e da Asi (Associazioni Sportivi e Sociali Italiane) che coinvolgerà oltre 600 bambini dai 3 ai 14 anni. A poco più di un mese dall’inizio, gli organizzatori iniziano a svelare alcune novità. Oltre alle due nuove location (il centro Itaca e l’asilo di San Lazzaro) che vanno ad aggiungersi alle 11 già consolidate, quest’anno i piccoli partecipanti al Jump potranno usufruire di un’ulteriore esperienza che potrà accrescere il loro bagaglio personale di futuri sportivi.

E’ strettamente legato allo sport, infatti, l’iniziativa “Jump – Gioca con il Campione”, con i bambini che avranno la possibilità di interagire in maniera diretta con atleti o ex atleti di varie discipline sportive che porteranno la loro esperienza e si metteranno letteralmente “in gioco” offrendo ai ragazzi la possibilità di conoscere anche quelle discipline mediaticamente meno conosciute.

Gli sportivi che attualmente hanno aderito sono cinque, tutti facenti parte della “scuderia” di Sammy Marcantognini, presidente di Asi Marche e responsabile del settore Psicologia dello Sport di Asi, che è costantemente al fianco di sportivi nazionali e internazionali seguendoli passo passo nelle competizioni in cui si trovano a gareggiare.

Questi gli atleti che si alterneranno durante l’estate nelle varie sedi dove il Jump ha piantato la sua bandiera:

Elisa Cella (pallavolo), attualmente capitano di Vicenza in A1 con alle spalle svariate presenze nella nazionale femminile. Nel suo palmares troviamo due Coppa Italia di A2, una Coppa Cev, il titolo europeo juniores nel 1998 e un argento europeo senior nel 2005.

Elena Tangherlini (scherma), neo 18enne ma con una carriera già di tutto rispetto. La fiorettista jesina già da diversi anni prende parte a competizioni internazionali e tra le sue performance migliori segnaliamo il 12esimo posto individuale agli europei di Gerusalemme nel 2014 (bronzo a squadre), il titolo italiano giovanile nel 2015 e il bronzo al campionato europeo cadetti, sempre nel 2015.

Simone Saltarelli (motociclismo), già vincitore del Trofeo MasterCup 2014 nella categoria 1000 Open, il 31enne pilota marchigiano attualmente partecipa al Campionato Italiano di Velocità in sella alla sua Aprilia RSV4-RF. Saltarelli, classe 1985, corre in moto dall’età di 8 anni e dal 1996 partecipa a campionati italiani ed europei.

Franco Tonelli (rugby), tecnico del Fano Rugby (serie C1) con il quale ha appena conquistato la salvezza, da giocatore ha vestito le casacche di Pesaro (C1), Cesena (B), Bologna (A2 e A1) fino ad arrivare alla Nazionale Militare e alle selezioni per la nazionale juniores. Da allenatore, prima di Fano, ha seduto sulle panchine di Jesi e Pesaro.

Giuseppe Pallucca (bocce), campione del mondo nel 2001, europeo nel 1998 e 2000 ed italiano a squadre negli anni 1995, 1996, 2001 e 2002. Ha lasciato l’attività agonistica da qualche anno e lo ha fatto vincendo il titolo di campione d’Italia individuale di categoria A. Attualmente ricopre la carica di allenatore ed istruttore FIB ed allena diversi giocatori nel giro della nazionale.

“Durante questi incontri – spiega Giulia Delbene, responsabile didattica del Jump – gli sportivi racconteranno cosa significa ‘fare una vita da atleta’, quali sacrifici comporta in termini di allenamenti, stile di vita ed alimentazione. Siamo sicuri che, oltre che per i ragazzi, l’esperienza sarà interessante e formativa anche per loro, ai quali, seppur professionisti o semi professionisti e abituati a stare sotto pressione, non sarà capitato tanto spesso di tenere una ‘lezione’ e rispondere a domande di oltre 600 bambini”.

Queste tutte le zone dove il Jump è presente e si potrà interagire con i campioni (il calendario preciso sarà comunicato in seguito): Zona Trave (Palestra dei licei, campo da rugby e pista Zengarini); Zona Poderino (Mini Jump all’asilo Il Giardino dei Colori); Asilo Zizzi (Via Montesi, S.Orso); San Lazzaro (Scuola elementare Montessori e campo da calcio N. D’Errico); San Lazzaro (Mini Jump asilo Quadrifoglio) Sant’Orso (Circolo Tennis e palestra Dini & Salvalai); Bagno Carlo; Bagni Arzilla (zona sportiva gestita dall’asd Sportland); Carrara (scuola elementare e parco adiacente); Monte Porzio (Centro Sportivo Olimpia); Mombaroccio (strutture comunali); San Costanzo (scuola elementare); Centro Itaca.

Simone Saltarelli

Giuseppe Pallucca

Franco-Tonelli-coach-Fano-Rugby

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA - YAMAMAY BUSTO ARSIZIO SEMIFINALE PLAYOFF SERIE A1-F 2011-2012 PIACENZA 02-04-2012 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF CITAZIONE DEL CREDIT OBBLIGATORIA
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA – YAMAMAY BUSTO ARSIZIO
SEMIFINALE PLAYOFF SERIE A1-F 2011-2012
PIACENZA 02-04-2012
FOTO FILIPPO RUBIN / LVF
CITAZIONE DEL CREDIT OBBLIGATORIA

Elena Tangherlini (foto oasport.it)

2 COMMENTS

Rispondi