D’Anna annuncia: hanno presentato il progetto per l’ospedale unico. Ma a Muraglia !

D’Anna annuncia: hanno presentato il progetto per l’ospedale unico. Ma a Muraglia !

FANO – Presentato il progetto per la costruzione dell’Ospedale Unico a Muraglia. Per favore non meravigliatevi, anzi saranno in tanti e non solo i rappresentanti politici a dover fare mea culpa.
Qualche “visionario” da numerosi anni sostiene che l’Azienda Unica Marche Nord nascondeva l’obiettivo di svilire gli attuali ospedali della costa, Fano e Pesaro e massacrare tutti quelli dell’entroterra per poi puntare ad un’unica struttura. Sempre gli stessi “visionari” hanno sempre sostenuto che il sito di Fosso Sejore fosse il “falso scopo” che serviva a far digerire, sopratutto ai fanesi, un eventuale “ospedale unico” che poi sarebbe stato eventualmente costruito a Muraglia. Il tutto si è consumato, purtroppo, nell’indifferenza di buona parte della popolazione che, nonostante le numerose iniziative e manifestazioni che si sono svolte per cercare di salvare il salvabile, ha preferito rimanere a casa. E così nonostante gli evidenti segnali preoccupanti che abbiamo denunciato nel corso degli anni: dalle camere operatorie mai entrate in funzione alla smobilitazione di interi reparti in tanti , in troppi sono rimasti a guardare o a filosofeggiare sulla sanità del futuro. Ebbene il futuro è arrivato.
Giancarlo D’Anna

Condividi:
  1. Carissimo d’Anna posso garantirti che l’ospedale unico sicuramente non si farà per il semplice motivo che i soldi non ci sono come cittadino fanese sono andato ad Ancona ho parlato con un consigliere regionale di maggioranza che fa parte della commissione sanità ecco le sue parole :
    “L’ospedale unico è solamente propaganda elettorale per avere consensi da parte dei cittadini “

    Rispondi
  2. ma quanta confusione inutile bisogna fare?! il gruppo tecnico incaricato dai due comuni e dalla regione sta facendo la comparazione delle aree proposte fosso sejore, chiaruccia e muraglia. su ogni area abbiamo chiesto pro e contro e costi. quando il lavoro sarà finito ce lo consegneranno e servirà a regione e comuni per decidere. nel frattempo sarebbe meglio trovare i soldi per farlo e un meccanismo finanziario credibile, altrimenti stiamo parlando del nulla.quanta confusione deve fare ancora carnaroli? e per che cosa per un voto in piu alle primarie? il tema è troppo serio e c’è un ritardo pazzesco,a cosa serve fare disinformazione?? scusate ma spero serva a fare un po di chiarezza.

    Rispondi
  3. Speriamo solo che il consigliere di maggioranza non abbia detto “state sereni” …. il Santa Croce è una risorsa, con personale medico e paramedico di eccellenza …. cerchiamo di non farlo smantellare !!! Bravo Gianka tra i pochi a combattere per questa struttura!!!

    Rispondi
  4. Ma basta con questo spreco di parole , lo stato incassa oltre 700 miliardi di tasse e non si trovano i soldi neanche per asfaltare le strade , per mandare la gente in ferie si lasciano i degenti senza personale , sempre piu spesso apprendiamo di concorsi truccati , le ultime notizie sul debito verso i fornitori di medicinali secondo la cgia di Mestre e di 25 milIardi di euro ( 48 mila miliardi delle vecchie lire) che finora nessuno a smentito.
    La politica , con i suoi politicanti ,grazie anche ai media e’ riuscita ad ipnotizzare la gente , a NARCOTIZZARLA ma un giorno , magari per loro il più tardi possibile , dovrà fare i conti con DIO e dopo dirà lui se è meglio al fosso sejore , chiaruccia o muraglia .

    Rispondi
  5. Giochiamoci il nuovo ospedale con uno spareggio di calcio Vis-Alma…beh tanto varrebbe costruirlo direttamente alla Chiaruccia!

    Rispondi

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com