Coronavirus: E’ un giovane di 30 anni di Vallefoglia il primo positivo nelle Marche

Coronavirus: E’ un giovane di 30 anni di Vallefoglia il primo positivo nelle Marche
Tempo di lettura: < 1 minuto

FANO – E’ un ragazzo di 30 anni residente nel comune di Vallefoglia (PU) il primo positivo al test del Coronavirus. Il giovane lavora nella zona di Codogno, in provincia di Lodi in Lombardia, uno dei focolai del nord Italia. E’ rientrato nella sua abitazione Pesarese dove ha chiesto di farsi prelevare un tampone per un controllo. Una squadra dell’Asur 1 attrezzata per questa evenienza si è recata nella sua abitazione e in serata ha diffuso il risultato: positivo al Covid-19. 

Sino all’ultimo aggiornamento da parte della Regione nelle Marche non erano stati segnalati casi postivi. Due tamponi effettuati nella giornata avevano dato esito negativo. Erano relativi a una persona di Pesaro e una di Fano. Nelle Marche sin dall’inizio dell’emergenza la Regione ha attivato il Gores (Gruppo Operativo Regionale Emergenza Sanitaria), che di fatto è in seduta permanente.

Condividi:
  1. Spiega Gianni Rezza, direttore del Dipartimento Malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità: «Ogni anno si verificano diverse centinaia di morti attribuite direttamente all’influenza, ma stimiamo anche che 7-8 MILA persone muoiano per conseguenze e complicanze di questa infezione»
    Quindi con sto ColonaVilus hanno rotto i coglioni. Oppure ci si rinchiude dentro casa da novembre a marzo tutti gli anni.

    Voglio Un milione di morti o niente!!.

    Rispondi

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Open chat
Powered by