Contessa, Anas risponde a CNA e rassicura: “Interverremo anche sul versante marchigiano”

0
55

PESARO – Per i lavori alla Contessa si comincia a vedere la luce in fondo al tunnel. A rassicurare imprese, cittadini e operatori sono arrivate ieri alla CNA di Pesaro e Urbino le risposte da parte dell’ingegner Lamberto Nicola Nibbi di Anas.

Il responsabile della società che gestisce la rete stradale per la regione Umbria, in un colloquio con il responsabile territoriale di CNA di Fano Fausto Baldarelli, ha assicurato che anche il versante marchigiano antistante la galleria della Contessa sarà interessato da lavori di sistemazione entro breve tempo.

In particolare il dirigente Anas ha assicurato che saranno effettuati interventi per quanto riguarda la sede stradale con sistemazione del manto e verrà ristrutturato e rinforzato tutto il muro di contenimento adiacente il tratto stradale, ora pericolante. Nell’occasione sarà sistemata e ripulita tutta l’area, ora in stato di degrado e abbandono. Nibbi ha aggiunto che la tempistica dei lavori sarà dettata anche dalle condizioni meteo.

“Siamo soddisfatti circa le rassicurazioni di Anas – dice Fausto Baldarelli – perché fino ad ora i lavori dei cantieri hanno riguardato solo il versante umbro, mentre da mesi denunciamo mancati interventi di manutenzione anche sul versante marchigiano.

Grazie alle sollecitazioni di CNA e delle amministrazioni comunali di Cantiano e Gubbio Anas ha finalmente dato risposte chiare e deciso di intervenire per la messa in sicurezza del tratto di Flaminia verso le Marche”.

“Ora – conclude la CNA – vigileremo perché le rassicurazioni siano mantenute e affinché l’importante arteria di collegamento possa essere riqualificata nella sua interezza entro le prime settimane dell’anno. Si porrebbe così fine ai tanti disagi e danni ad operatori, imprese e cittadini delle due regioni penalizzati dalla scorsa primavera per la completa chiusura dell’arteria”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here