ColleMar-Athon, in zona arrivo è già festa

12
2533

FANO – Ritiro dei pettorali tra musica, buon cibo e momenti di raccoglimento. Da sabato pomeriggio (7 maggio) il Marina dei Cesari di Fano (PU) sarà teatro della festa a meno di 24 ore dal via Barchi (PU) a 42 chilometri e 195 metri di distanza. L’area arrivo è già pronta ad accogliere l’oltre migliaio di runners di ColleMar-Athon 2016 per il pre-gara. Sin dalle prime ore del pomeriggio sarà possibile ritirare il pettorale ed alle 17.30 Santa Messa del maratoneta celebrata da frate runner Claudio Pantaleo. A seguire la presentazione dei top runner e poi il pasta party per tutti con portate rigorosamente bio come da tradizione. Serata animata dalla band di Orciano Crocodile Rock. Proseguono intanto le prove dei gruppi che animeranno lungo il percorso la maratona delle Marche. Dalla Collina al mare, da Barchi (PU) a Fano (PU), la corsa nata nel 2003 passa infatti per i borghi fortificati Mondavio, Orciano, S. Giorgio, Piagge, Cerasa e S. Costanzo. ColleMar-athon, la maratona dei valori nasce dalla passione di maratoneti oltre ad essere annoverata nei “Nobili della Maratona” è classificata tra le prime dieci corse italiane. Non a caso la corsa gode delle percentuali più alte tra corridori che tagliano il traguardo e partenti. Insomma pochissime rinunce, chi parte vuole arrivare perché una “Colle” nella vita di un maratoneta deve esserci. Un grande evento reso possibile dal coinvolgimento di un intero territorio, che vede impegnati nell’organizzazione oltre 500 volontari e una decina di gruppi podistici delle province di Pesaro e Ancona, e che può contare sulla collaborazione di numerose associazioni, di enti e istituzioni locali.
Non resta allora che assistere all’emozionante partenza di Barchi alle 9 di domenica 3 maggio.

www.collemar-athon.com
Facebook “ColleMar-athon, la maratona dei valori”

12 COMMENTS

Rispondi