Circuito Marconi: “I bagni non sono mai stati chiusi e vengono puliti due volte a settimana”

0
1423

FANO – Pubblichiamo la nota dell’assessore Caterina Del Bianco in risposta ad un articolo apparso oggi sul quotidiano locale Il Resto del Carlino, dal titolo “I bagni della Zengarini perdono acqua e il Comune li chiude”.

“Dispiace delle lamentele della cittadina proprio due giorni dopo la conclusione dei lavori di migliorie presso l’impianto cittadino del Circuito Marconi (Zona Trave – Pista Zengarini)”.

“Dopo la sostituzione delle lampadine del circuito Marconi il nuovo gestore ha tempestivamente preso di petto le altre problematiche urgenti dell’impianto – spiega l’Assessore allo Sport Caterina Del Bianco – è stata ripristinata la fontana che da tempo aveva dei problemi di ricezione delle acque compresa la manopola. E’ un bell’esempio ancora una volta di come il sistema delle gestione degli impianti sportivi sia tempestivo negli interventi. Oltre a questi lavori è stato anche ripristinato l’impianto elettrico che era stato oggetto di furti ed atti vandalici. Mi complimento con il gestore Alfredo Delia della società Atletica Fano che ha trovato una fattiva collaborazione per i lavori con la società Alma Juventus Ciclismo che usa l’impianto ciclistico per l’attività giovanile”.

“Per quanto riguarda le pulizie – spiega il gestore Alfredo Delia – i bagni vengono puliti due volte a settimana”. Essendo bagni pubblici confida nella civiltà dei cittadini e nello spirito di collaborazione.

“I bagni non sono mai stati chiusi e se la cittadina li ha trovati chiusi può essere stato solamente durante i lavori sull’impianto idrico la scorsa settimana. Inoltre – spiega Alfredo Delia – i bagni sono due, e qualora ci fossero stati dei problemi in uno, l’altro rimane sempre disponibile”. Il gestore si impegna a controllare la situazione del rubinetto e se necessario interverrà come sempre per il meglio dell’impianto sportivo cittadino, con l’obiettivo primario di tutelare il bene pubblico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here