Astensionismo, PD Fano: “Ricostruire un rinnovato rapporto di fiducia e credibilità”

Astensionismo, PD Fano: “Ricostruire un rinnovato rapporto di fiducia e credibilità”
Tempo di lettura: < 1 minuto

FANO – “Il Partito Democratico di Fano ringrazia le elettrici e gli elettori che con il loro straordinario consenso hanno portato Renato Claudio Minardi a rappresentare la nostra città ed il nostro territorio in Consiglio Regionale, contribuendo significativamente all’affermazione di Luca Ceriscioli nel ruolo di nuovo governatore delle Marche. La nuova stagione del governo regionale che si è aperta col risultato del 31 maggio assicura una forte e qualificata rappresentanza alla nostra comunità e rende più concreto il necessario collegamento tra le scelte amministrative locali e la ricerca delle risorse indispensabili per la loro realizzazione, con speciale riferimento a quelle comunitarie. Oltre alla soddisfazione per il felice esito del voto, non possiamo tuttavia non considerare l’alta percentuale raggiunta dall’astensionismo che impone a noi come agli altri partiti, di ricostruire un rinnovato rapporto di fiducia e credibilità con una larga parte dell’elettorato e in special modo con i giovani. Il disastroso risultato di Spacca e Solazzi rappresenta emblematicamente la bocciatura dello spregiudicato trasformismo di quanti, fino all’ultimo, hanno provato a convincere che non esistesse differenza alcuna tra progetti e soggetti politici alternativi, rinnegando l’appartenenza e la militanza di una vita, pur di impedire i processi di rinnovamento e conservare una pura posizione di potere”.

Stefano Marchegiani, Segretario Partito Democratico Fano

Condividi:

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Open chat