Ars In Genium, a Senigallia la Settimana dell’Artigianato dal 27 settembre al 3 ottobre

0
46

SENIGALLIA – La ripartenza del Paese è a trazione artigiana. Capire dove è diretta la nostra economia e quali nuove esigenze hanno le imprese nel post Pandemia, tra formazione continua e innovazione nella tradizione, diventa imprescindibile. Sono queste le premesse che hanno spinto Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino a lanciare una sfida: un’intera settimana di incontri ai massimi livelli tra istituzioni, mondo universitario e del lavoro. Ecco Ars in Genium – La settimana dell’Artigianato, che gode del patrocinio della Regione Marche e del Comune di Senigallia, e si terrà dal 27 settembre al 3 ottobre presso la Rotonda a Mare di Senigallia. Sette giorni di convegni, approfondimenti e anche l’apertura di una mostra dedicata alle opere dei maestri dell’artigianato artistico locale, assieme alla presentazione della pubblicazione Ars in Genium – Eccellenze ed emozioni, con al centro sempre i maestri dell’artigianato artistico e il marchio 1m.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, sono intervenuti Graziano Sabbatini – Presidente Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino, Marco Pierpaoli – Segretario Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino, Mirco Carloni – Vice Presidente Regione Marche , Gian Luca Gregori – Magnifico Rettore Università Politecnica delle Marche, il Sindaco di Senigallia Massimo Olivetti e Maurizio Socci – Giornalista – autore libro Ars in Genium – Eccellenze ed emozioni.

“La Settimana dell’Artigianato è un evento che abbiamo voluto fortemente, ancor di più in questo momento storico – ha detto il Presidente di Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino, Graziano Sabbatini – perché è necessario porre le basi di un confronto proficuo tra mondo del lavoro, istituzioni e mondo accademico sul futuro del nostro Paese e i possibili scenari di sviluppo della nostra economia, per gettare le basi della ripartenza. La condivisione di esperienze, idee, punti di vista è fondamentale in questa fase, per tracciare la rotta. I nostri artigiani sono portatori di un know-how e di un sapere d’eccellenza che va tutelato e preservato, alla luce delle sfide che questo tempo complesso ci pone davanti e, al contempo, è necessario che l’artigianato si apra sempre di più all’innovazione, al futuro, alla contaminazione con la tecnologia, per avere ancor più concrete prospettive di sviluppo. Tutto questo e molto di più sarà al centro dei dibattiti e degli incontri della settimana che abbiamo programmato”.

“Oggi ci poniamo un obiettivo importante, con questa iniziativa – ha sottolineato il Segretario Marco Pierpaoli – rimettere al centro dell’attenzione l’artigianato e il mondo della micro e piccola impresa artigiana, con i nostri imprenditori che, pur tra mille difficoltà, hanno resistito tenacemente durante il periodo più buio della pandemia. Se si pensa che il 99,4% delle imprese attive in Italia sono micro e piccole imprese, e che il 64% degli occupati nelle imprese attive è impiegato in realtà con meno di 50 addetti, si comprende quanto sia necessario riservare la massima attenzione al comparto delle mpi. Lo sviluppo dell’intero sistema Paese passa attraverso il destino delle nostre micro e piccole imprese, che devono essere sostenute nello sviluppo, nell’accesso all’innovazione tecnologica, nell’espressione della creatività dei giovani imprenditori, nell’accesso alla formazione continua, per rimanere al passo coi tempi e affrontare le complessità dei mercati attuali. La Settimana vuole essere un’occasione importante per fare il punto su tutto questo e per tracciare possibili percorsi di futuro per la nostra economia, per l’artigianato e per le nostre imprese”.

“L’equazione artigianato – micro e piccole imprese non è più così scontata. Il titolo del convegno che apre la settimana dell’artigianato è volutamente focalizzato su questo”. È la riflessione del Magnifico Rettore dell’UnivPM Gian Luca Gregori. “Dobbiamo interrogarci se oggi il paradigma delle dimensioni è ancora attuale per definire un’impresa, che può avere un’espansione importante e in termini di strategia può avere una crescita di rilievo, anche grazie alle opportunità digitali. Poi la questione del contesto: è fondamentale oggi aiutare le micro e piccole imprese a dotarsi degli strumenti adeguati per competere nel contesto in cui sono calate, tra sostenibilità, formazione e innovazione. La componente dell’artistico poi gioca un ruolo strategico per l’artigianato. Uno storytelling dedicato, come oggi facciamo con il libro “Ars in Genium”, è fondamentale per la sua valorizzazione”.

“La Regione Marche sarà presente in modo convinto a tutte le iniziative promosse durante la Settimana dell’Artigianato – ha annunciato in collegamento da Roma Mirco Carloni, Vice Presidente Regione Marche – appuntamenti come questi 

sono fondamentali anche per noi, perché la politica non deve essere la sola a progettare il futuro: abbiamo bisogno del confronto costante e diretto anche con chi opera sul territorio, con le imprese e chi le rappresenta. Ringrazio la Confartigianato per aver reso possibile questo momento: avevamo bisogno di ritrovarci attorno a un tavolo e imbastire nuovi modelli relazionali. Sono d’accordo con Pierpaoli e Sabbatini – ha proseguito Carloni – bisogna recuperare il valore della qualità d’impresa, non guardare più solo al dato quantitativo, e operare per favorire politiche attive del lavoro. Va disegnato un modello economico aggregato che diventi un modello di riferimento in cui l’artigianato abbia un ruolo centrale, affinché le micro e piccole imprese possano riuscire a entrare in mercati ad alto valore aggiunto”.

Maurizio Socci, giornalista e autore della pubblicazione Ars in Genium-Eccellenze ed emozioni, ha sottolineato: “Ho sempre apprezzato lo stile di Confartigianato, il suo modo di comunicare e accompagnare le imprese nel segno della formazione e dell’innovazione. Quando l’Associazione mi ha proposto di scrivere il libro “ARS in Genium” sull’artigianato artistico ho accettato con entusiasmo, perché nella parola artigiano è custodita la parola ‘arte’. Ho avuto così la fortuna di conoscere e di raccontare nel volume le storie di più di quaranta Maestri Marchigiani, capaci di tradurre ogni giorno la fatica in leggerezza, la forza in eleganza. Parliamo di donne e uomini che trasformano il loro piccolo pezzo di Mondo in qualcosa di bello. Raccontare questo fenomeno economico e sociale nel contesto di una settimana di appuntamenti dedicati all’artigianato del presente e del futuro mi pare la scelta più giusta, perché la ripartenza economica post-pandemia passerà necessariamente, a mio avviso, dalla qualità dei nostri prodotti, dall’unicità delle nostre tradizioni”.

Intervenuto anche il Sindaco di Senigallia Massimo Olivetti: “Ringraziamo per l’attenzione posta sulla città di Senigallia come crocevia tra le due province di Ancona e Pesaro e Urbino. Si tratta di una città dalla vocazione turistica per eccellenza, le cui imprese artigiane attive in ambito turistico hanno risentito degli effetti dell’anno e mezzo durissimo che abbiamo vissuto. L’augurio è che questa settimana serva per fare il punto della situazione e per gettare le basi per la ripartenza della nostra economia”.

Il programma degli eventi è ricco e intenso: si partirà lunedì 27 settembre alle 17, con il taglio del nastro per la mostra e il convegno d’apertura dal titolo Artigianato e Micro e Piccole Imprese? Quale futuro e in quale contesto?, in cui si discuterà delle prospettive di sviluppo per l’artigianato, delle necessità attuali delle micro e piccole imprese e degli strumenti a sostegno del comparto, alla luce dei cambiamenti epocali del nostro tempo, che impongono scelte strategiche. Ospiti d’eccezione della serata, il Presidente di Confartigianato nazionale, Marco Granelli, Mirco Carloni, Vice Presidente Regione Marche, e Gian Luca Gregori, Magnifico Rettore dell’Università Politecnica delle Marche, accolti da Graziano Sabbatini, Presidente Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino, e da Marco Pierpaoli, Segretario.

Il 29 settembre, spazio ai giovani e alla discussione sul futuro dell’artigianato 4.0, con l’innovazione tecnologica a farla da padrone e i giovani imprenditori artigiani chiamati a dotarsi di nuove competenze e conoscenze per vincere le sfide di un mercato globale sempre più complesso. Il convegno, in programma alle ore 18, è organizzato in collaborazione con Confartigianato Giovani Imprenditori e Digital Innovation Hub Marche: verranno illustrate anche case-history di successo e presentato il premio ‘Startup & Young Competition Confartigianato’. Il 30 settembre, il dibattito sulla creatività come elemento fondamentale per lo sviluppo dell’attività d’impresa, con la presentazione del nuovo gruppo dei Cre@tivi di Confartigianato. Tra i temi che verranno affrontati il rapporto tra creatività e storytelling aziendale e l’importanza di fare ‘business by design’ per costruire storie d’impresa di successo e attivare un processo creativo di ascolto del cliente.

Poi il focus, il 1 ottobre, sull’artigianato artistico locale e i suoi tesori, che nascono dalle nostre preziose tradizioni culturali, da tutelare e preservare anche nell’ottica dello sviluppo turistico del territorio: alle 18 la presentazione del libro Ars in Genium-Eccellenze ed emozioni, un viaggio speciale, raccontato dal giornalista Maurizio Socci, attraverso i territori, le tradizioni, la creatività dei maestri dell’artigianato artistico di Ancona e Pesaro e Urbino, in grado di stupire ed emozionare.

La mostra sarà aperta fino al 3 ottobre, con ingresso gratuito e senza necessità di prenotazione (necessario il green pass – dal 28/09 al 3/10 con orario 10-13 – 15-19.30). I prodotti degli artigiani saranno acquistabili sia in loco, sia online su www.laviamaestra.com 

Registrazione agli eventi obbligatoria causa posti contingentati per osservanza misure anti-contagio: https://bit.ly/39eijeX 

 Sarà possibile seguire tutti i convegni anche online, grazie alle dirette sulle pagine social de La Via Maestra e Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino.

 

 

il programma:

Lunedì 27 settembre 

Ore 17 – Saluti istituzionali – Inaugurazione Mostra Ars In Genium  

Ore 18 – Apertura lavori – Convegno Artigianato e Micro e Piccole Imprese? Quale futuro e in quale contesto? 

Un importante dibattito su opportunità e criticità per le micro e piccole imprese di oggi, alla luce dei grandi cambiamenti in atto del nostro tempo. 

Moderatore 

Marco Pierpaoli – Segretario Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino

Saluti istituzionali

  • Francesco Acquaroli – Presidente Regione Marche
  • Darco Pellos – Prefetto di Ancona
  • Massimo Olivetti – Sindaco di Senigallia

Relatori

  • Marco Granelli – Presidente Confartigianato Imprese
  • Graziano Sabbatini – Presidente Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino
  • Mirco Carloni – Vice Presidente Regione Marche 
  • Gian Luca Gregori – Magnifico Rettore Università Politecnica delle Marche  

———————————————————————————————————————————————–

Mercoledì 29 settembre 

Ore 18 – Convegno Giovani e Artigianato 4.0 – Innovazione e Cambiamento 

 

Verrà fatto il punto sul futuro dell’artigianato 4.0 e il rapporto con l’innovazione tecnologica per affrontare le sfide dei mercati di domani, con i giovani imprenditori protagonisti del cambiamento; ci sarà anche la presentazione di case-history di successo e del premio ‘Startup & Young Competition Confartigianato’. In collaborazione con Confartigianato Giovani Imprenditori e Digital Innovation Hub Marche.

 

Moderatore

Marco PierpaoliSegretario Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino

Saluti

    • David Mugianesi – Delegato Giunta Confartigianato Imprese Ancona per l’Innovazione
  • Luca Corinaldesi – Presidente Giovani Imprenditori Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino
  • Luca Bocchino – Responsabile Categorie e Movimenti Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino

Relatori

  • Luca Marinelli – Docente Dipartimento di Management UNIVPM 
  • Michele Germani – Docente Dipartimento di Management UNIVPM 
  • Paolo Manfredi – Responsabile strategie digitali Confartigianato Imprese
  • Andrea Dini – Presidente regionale ICT & Comunicazione Confartigianato, Startupper

 

Coordinatore convegno

  • Emanuele Martelli – Responsabile DIH Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino

———————————————————————————————————————————————–

 

Giovedì 30 settembre 

Ore 10 – Convegno Artigianato è Cre@tività

 

Presentazione del nuovo gruppo dei Cre@tivi di Confartigianato e dibattito sul tema della creatività come leva fondamentale per lo sviluppo d’impresa. Tra i temi che verranno affrontati, il rapporto tra creatività e storytelling aziendale e l’importanza di fare ‘business by design’ per costruire storie d’impresa di successo e attivare un processo creativo di ascolto del cliente.

 

Relatori 

  • Marco Pierpaoli – Segretario Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino 
  • Lorenzo Cicconi Massi – Fotografo e Maestro Fiaf 2021 
  • Gabriele Micozzi – Docente Dipartimento di Management UNIVPM 

———————————————————————————————————————————————-

 

Venerdì 1 ottobre 

Ore 18 – Presentazione libro Ars in Genium – Eccellenze ed emozioni 

Un viaggio tra le eccellenze dell’artigianato artistico delle province di Ancona-Pesaro e Urbino raccontato dal giornalista Maurizio Socci, attraverso i territori, le tradizioni, la creatività dei maestri del nostro artigianato artistico. Un racconto emozionante, a cui si accompagnerà un dibatto sul ruolo dell’artigianato artistico come come fattore fondamentale nella costruzione delle future strategie di promozione e di sviluppo del sistema turistico italiano. I prodotti degli artigiani saranno acquistabili sia in loco, sia online su www.laviamaestra.com

Relatori 

  • Graziano Sabbatini – Presidente Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino 
  • Marco Pierpaoli – Segretario Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino 
  • Mirco Carloni – Vice Presidente Regione Marche 
  • Maurizio Socci – Giornalista, conduttore televisivo e autore del libro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here