Arriva l’albero di Natale, alto 15 metri è stato donato da una famiglia di Fano

0
4904

FANO – Anche a Fano si lavora per allestire l’albero in piazza XX Settembre che ospiterà lo swow d’apertura del Natale+. Alto 15 metri, è stato donato dalla famiglia di Fabrizio Talamelli (residente in viale Europa, zona Poderino a Fano). In mattinata verrà posizionato  al centro della piazza per poi essere addobbato con migliaia di luci. Sempre in mattinata, invece, nella sede del comune verranno presentate le iniziative natalizie che prenderanno il via a Dicembre.

Tutti i dettagli nel telegiornale delle 20 .30 di questa sera.

STORIA DELL’ ALBERO DI NATALE DEI TALAMELLI
Nel 1959, proprio nei giorni che precedevano il Natale, Osvaldo giovane ventenne, vuole colorare il Natale “de chel fiulin”, ovvero il piccolo di casa, Daniele di un anno e mezzo. Più indifferenti alla questione rimangono i due adolescenti Giuliano di 14 anni e Fausto di 12. Dietro insistenza di Osvaldo, Pietro il più grande della famiglia, 45 anni, prende l’Ape alla volta di Roncosambaccio e tornano con l’abete. Lo sistemano in un secchio di metallo. È il primo ALBERO DI NATALE in casa. Osvaldo (che oggi non è più tra noi) lo addobba con caramelle, cioccolatini, torroncini. Dopo le feste, l’albero viene piantato in giardino. E così per i successivi tre anni. Dopo il quarto utilizzo dell’albero in casa, si conviene che non è più possibile strapiantarlo da terra. Da allora, e per qualche anno abbiamo continuato a chiamarlo “l’Albero di Daniele”. Così ha allietato i Natali della nostra famiglia. Oggi farà altrettanto per il Natale dei bambini di tutta la città di Fano.

(Giuliano Talamelli)

FOTO: FANO TV

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi