Al via i lavori al ponte medievale simbolo di Fermignano

0
592

FERMIGNANO – Sono partiti oggi (martedì 9 giugno) con la presentazione alla stampa i lavori al ponte medievale di Fermignano, struttura importante per il suo valore storico e sociale. Uno dei ponti più belli d’Italia. Duecentosettanta giorni per prendersi cura di questo simbolo. Una sinergia tra amministrazione locale e centrale, con l’interessamento del MibAct. Capo progetto è l’architetto Biagio De Martinis della Soprintendenza. 

“Abbiamo dato al via i lavori al ponte sul Metauro, una struttura di origine medioevale. E’ un simbolo di Fermignano dal 1300 – spiega il sindaco Emanuele Feduzi -. Tutti i fermignanesi ne sono affezionati ed è stato scelto, gli anni scorsi, dagli scout come dote da portare nei raduni internazionali. Inoltre il ponte romano (così è chiamato) è stato protagonista di un annullo filatelico di Poste Italiane nel 2018 (in occasione dei duecento anni dalla nascita del Municipio). Un’opera importante e che aspettavamo da tantissimo tempo, un grazie al ministro Dario Franceschini e alla sottosegretaria Alessia Morani, ottenendo così il primo finanziamento di 150mila euro. Poi seguirà uno step di competenza dell’amministrazione comunale. Così il quarto ponte più bello d’Italia sarà pronto per vivere in tutto il suo splendore originario”. 

“Questo primo stralcio viene portato avanti dalla soprintendenza e riguarda tutto l’apparato murario che risulta essere più sollecitato dalle piene, dagli agenti meteorologici e naturali – spiega il capo ufficio tecnico del Comune, l’architetto Luca Storoni – ; mentre il secondo stralcio sarà finanziato dal Comune con i fondi del Gal per 130mila euro. Questo riguarderà l’impalcato e quindi riportare la struttura murario nella giusta compattezza ri aggregando con un sistema di tiranti. Dovrebbe poi arrivare un terzo stralcio”:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here