Rotto un pezzo della fontana della Fortuna. Marchegiani: “Già al lavoro per il ripristino” – VIDEO

Rotto un pezzo della fontana della Fortuna. Marchegiani: “Già al lavoro per il ripristino” – VIDEO

FANO – Si sente di escludere un atto vandalico, l’assessore alla Cultura del Comune di Fano Stefano Marchegiani, in merito alla rottura di una lastra del basamento della fontana della Fortuna in piazza XX Settembre. L’opera, simbolo della città di Fano è stata infatti ritrovata nella giornata di ieri con un pezzo della base di marmo rotto. “Mi sembra più un incidente, un urto, che ha frantumato questa lastra, magari in un’operazione di carico o scarico. Credo però che sia facilmente recuperabile. L’ufficio ai Lavori Pubblici ha recuperato il pezzo rotto e adesso ci stiamo già informando sulle tempistiche per la sistemazione e il ripristino”.

Fotogramma00022

Condividi:
  1. Ok, va bene, ma gli ambulanti sono un’altra categoria di utenza del centro storico (che è di tutti, non dimentichiamocelo…) che vanta diritti (lasciare sporco, distruggere gli arredi, transitare come gli pare…) a danno della collettività. Il danno alla fontana andrebbe risarcito da chi ha fatto il danno, esattamente come un incidente tra due auto. E invece? L’amico si è dileguato lasciando che a pagare sia Pantalone (il Comune, cioè noi). Non lo trovo giusto.

    Rispondi
  2. Visti i vari danni che a volte vengono perpetrati ai danni dei monumenti e che ultimamente si fanno più frequenti e che ripararli costa e non poco (sempre ammesso che ci si riesca e non sarebbe più la stessa cosa) , non sarebbe opportuno muoversi prima che questi fatti accadano? In piazza c’è il mercato e tutti i giorni si autorizzano carichi e scarichi di merci eseguiti da auto e padroncini, considerato che è in aumento il vandalismo e si parla spesso anche di sicurezza………. non sarebbe meglio installare una telecamera e recintare la fontana con 4 pali di metallo e catene adeguate?

    Rispondi
  3. Tutti i giorni ci sono numerosi ragazzi che si soffermano e si siedono attorno alla fontana, prima o poi………

    Rispondi

Rispondi