Difesa della costa, Baldelli: “Il Pd si sveglia in campagna elettorale dopo aver governato la Regione per 10 anni”

2
1899

PESARO URBINO – “Hanno coraggio da vendere e una grande faccia tosta i candidati in regione del Pd che oggi parlano di difesa della costa, promettendo il massimo impegno e interventi risolutivi”. Non usa mezze parole Antonio Baldelli, candidato in consiglio regionale con Fratelli d’Italia, dopo aver letto alcune dichiarazioni riguardo alle scogliere di viale Ruggeri a Fano e di interventi per il litorale di Marotta. “Questi personaggi tentano di ingannare i cittadini e gli operatori turistici, dopo anni di assordante silenzio da parte di chi ha amministrato la Regione. E chi governava le Marche insieme a Spacca? Proprio il Pd! Si svegliano come sempre in campagna elettorale, dopo cinque anni di mancate risposte a chi vive di turismo e a chi risiede sul litorale. Bagnini, albergatori e cittadini sono stati lasciati soli, con danni ingentissimi per le continue mareggiate. E in un periodo nero come l’attuale per la grave crisi economica è particolarmente difficile rialzarsi. Lo stesso discorso vale per Marotta. La stagione estiva è alle porte ma di fatti concreti nemmeno l’ombra, solo le chiacchiere del PD. Si è visto il presidente Solazzi, hanno sfilato i candidati del PD: solo parole ma interventi zero. Da anni si richiede alla Regione il finanziamento del progetto per le scogliere e fondi per la manutenzione dell’arenile, ma nulla si è mosso. Nel frattempo la spiaggia sta scomparendo. Se si vuole seriamente puntare sul turismo, non è ammissibile presentare il territorio nelle condizioni in cui versa attualmente. Dalla costa fino all’entroterra la cartolina è agghiacciante. Servono risorse per la nostra provincia che in Regione è stata rappresentata dai soliti noti del PD e di Spacca e che è sempre stata dimenticata da questi personaggi. Io mi batterò per far sentire la voce della gente della nostra provincia e perché essa torni ad essere protagonista!”.

2 COMMENTS

  1. Qui, la faccia tosta ne avete in tanti ed i cittadini sono sempre lì a pagare i danni ed essere ingannati dalle varie giunte che si sono susseguite nei decenni. Qui le guerre fra i vari partiti, a partire dall’alto, hanno messo l’Italia in ginocchio. Smettetela di scaricarvi sempre le colpe l’un l’altro. Avete stancato. per me, siete tutti uguali!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here