Il gelo è alle porte. Due giorni di neve anche sulla costa. A Cerreto di Pesaro famiglia isolata da una frana

Il gelo è alle porte. Due giorni di neve anche sulla costa. A Cerreto di Pesaro famiglia isolata da una frana

FANO – Ormai ci siamo quasi. Dopo la pioggia cresce l’attesa per il forte gelo in arrivo dalla Siberia che entrerà sull’Italia e colpirà in pieno anche la regione Marche, in particolare la costa Adriatica e l’entroterra.  Dopo un temporaneo aumento delle temperature dovuto ai venti di Scirocco, la colonnina di mercurio scenderà sotto lo zero a partire da domenica pomeriggio quando un nucleo di aria fredda di origine siberiana porterà la neve sia sulla costa che nell’entroterra. Saranno due giorni di duro inverno, nei quali gli accumuli al suolo metteranno a prova l’imponente macchina organizzativa della Protezione Civile regionale, già allertata da diversi giorni per seguire l’evoluzione del maltempo e le criticità idrogeologiche dovute alle forti piogge.

SCUOLE CHIUSE LUNEDI’ A FERMO –  (AGGIORNAMENTO N. 1 di sabato 24 febbraio): al fine di dare la maggior diffusione possibile e la possibilità della migliore organizzazione, si comunica che è stata appena firmata l’ordinanza di chiusura, per la giornata di lunedì 26 febbraio, delle scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale di Fermo. La chiusura comprende l’Asilo Nido comunale, le sedi universitarie, le scuole di formazione (“Istituto Don Ricci”). Si specifica che la chiusura riguarderà anche tutto il personale docente, amministrativo ed ATA. Rimarranno inoltre chiusi i centri Montessori e gli CSER Bottega delle Idee e Montepacini. Si invita infine una oculata gestione dei conferimenti dei rifiuti domestici visti gli ovvi problemi di raccolta che potranno esserci nelle prossime 48/72 ore. Grazie di nuovo per la collaborazione e la responsabilità.

SCUOLE CHIUSE AD ANCONA IL 26 E 27 – In considerazione delle previsioni di avverse condizioni meteorologiche che indicano possibile abbondanti nevicate e gelate anche nel territorio di Ancona, il sindaco Valeria Mancinelli ha disposto per lunedì 26 e martedì 27 febbraio “la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale e la chiusura degli asili nido e scuole d’infanzia del Comune di Ancona”.

A FANO IL SINDACO DECIDERA’ DOMENICA MATTINA – Domani, alle 11.00, ho riconvocato il COC con le previsioni meteo aggiornate per definire la eventuale chiusura delle scuole nella giornata di lunedì.

A PESARO FAMIGLIA ISOLATA DA UNA FRANA – Siamo in zona Cerreto, Pesaro. È dalle 18 di ieri sera che siamo bloccati in casa. Una frana ci è entrata in casa e non possiamo uscire. Sono le 9.30 quasi del mattino e non si è visto nessuno per pulire. Noi abbiamo una signora di 83anni in casa ! A mezzogiorno, sono arrivati a rimuovere la frana, ma da lì ecco cosa scrivono: “Stanno sgomberato da circa 30minuti. Ma dobbiamo litigare con chi sta ‘ pulendo perché non ci vogliono sgomberare tutta la strada!! È incredibile!!.” Insomma benvenuti in Italia.

LA VIDEO SEGNALAZIONE DA PESARO

ORE 14.51 – Via Cerreto sgomberata dalla frana. (Per modo di dire) (messaggio)

FANO TV IN DIRETTA DOMENICA 25 CON AGGIORNAMENTI.

FANO – Il torrente Arzilla per ora non desta preoccupazioni ma in alcuni punti la forza impetuosa dell’acqua ha divelto alcune grosse piante facendole cadere dalla parte opposta dell’argine. Questa è la foto nella zona della Trave a Fano, nel punto chiamato “ponte Mimmo”. (Foto Reporter di Strada – FANO TV)

 

SITUAZIONE IN MIGLIORAMENTO – Situazione in miglioramento nelle Marche dopo le forti piogge di ieri sera, con particolari criticità nella zona nord della regione. “Il livello del Foglia e del Genica è rientrato a livelli sotto controllo – annuncia il sindaco di Pesaro Matteo Ricci su Facebook -. Rimangono molti problemi su frane e smottamenti”. Giusto, secondo Ricci, tenere aperte le scuole. I vigili del fuco sono al lavoro anche oggi per frane e allagamenti in provincia di Pesaro Urbino. Ad Ancona invece sono impegnati per la rimozione di parti pericolanti nel cavalcavia del Pincio. E intanto le città si stanno preparando al grande freddo previsto nei prossimi giorni. Molti i Comuni che hanno aperto i Centri operativi comunali (Coc). Ad Ancona è già stato messo a punto il piano neve e si cercano spalatori.

ORE 14.53 – Caminate di Fano. Questa è la situazione della strada che porta al cimitero. (FOTO Reporter di Strada – FANO TV)

DETRITI DELLA MAREGGIATA SUL MOLO AL LIDO DI FANO

(Foto Monica – Reporter di Strada)

 

 

 

 

Condividi:

Rispondi