Da Barchi a Piagge, la corsa dei “Babbi Natale” sfiora quota 600 iscritti

Da Barchi a Piagge, la corsa dei “Babbi Natale” sfiora quota 600 iscritti

BARCHI – La Corsa dei 600 Babbi Natale. Per oltre un’ora traffico bloccato da un interminabile serpentone rosso lungo gli 11,5 chilometri che divide Barchi da Piagge (PU) per l’ottava edizione della podistica natalizia non competitiva organizzata dall’ASD ColleMar-athon e con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino e dei Comuni dell’Unione Roveresca. Difficile ieri mattina nell’entroterra fanese trovare un vestito da Babbo Natale disponibile per prendere parte alla corsa animata da divertimento, amicizia e tanta solidarietà. Nel 2014 è ancora Africa con una piccola donazione per il “mattone” per casa ColleMar-athon e la vicinanza a Urukundo, l’associazione Onlus di volontariato, senza fini di lucro, che promuove progetti di cooperazione nell’Africa dei Grandi Laghi, con una particolare attenzione al Burundi. Le iscrizioni alla Corsa dei Babbi Natale verranno devolute a Urukundo per il progetto Carta d’identità. Progetto nato nel 2013 a favore dei pigmei, etnia emarginata. In Burundi i bambini hanno diritto all’assistenza sanitaria gratuita sino al 5 anno di età ma senza un documento non è possibile accedere ad alcuna cura. A ciò va aggiunto che senza una registrazione ufficiale non hanno diritto nemmeno all’istruzione. Insomma nulla laggiù nulla è scontato. Dunque la Corsa dei Babbi Natale ha sfiorato quota 600 iscritti con 592 presenze (runners sono giunti da Bologna e da tante cittadine delle Marche) e con loro tanti bambini per la corsa degli Elfi a Piagge al “Babbo Natale Village” dove i ragazzini degli Istituti Scolastici Comprensivi di Mondolfo e Orciano di Pesaro, vestiti da Elfi appunto, hanno “gareggiato” nel circuito per loro predisposto nel cuore del paese. Appuntamento a Natale 2015 ma anche allo spettacolo di maggio con la Colle-Marathon, i 42 chilometri da Barchi a Fano.

corsa babbi natale

Condividi:

Rispondi