Colli al Metauro, presentati Stemma e Stendardo del neo comune – VIDEO

Colli al Metauro, presentati Stemma e Stendardo del neo comune – VIDEO

COLLI AL METAURO – Questa mattina presso la sala consiliare alla presenza della stampa, il sindaco Stefano Aguzzi e l’assessore alla pubblica istruzione Pietro Briganti hanno presentato il nuovo Stemma e il nuovo Stendardo del neo comune di Colli al Metauro nati da un concorso di idee tra gli studenti delle scuole secondarie di primo grado Giacomo Leopardi di Saltara e Guglielmo Marconi di Montemaggiore.

Tra gli oltre 50 bozzetti presentati, quello vincente è stato dell’allieva Giulia Camilletti frequentante la terza classe dell’Istituto Leopardi che è riuscita a mettere d’accordo la Commissione aggiudicatrice composta dal sindaco Aguzzi, dal segretario comunale Ricci e dall’ex Prof.ssa Marchetti, componendo – in un unico “puzzle” – gli elementi che componevano i vecchi stemmi degli ex tre comuni di Saltara, Montemaggiore e Serrungarina. Il bozzetto vincente è stato poi inoltrato alla Commissione Araldica del Ministero che secondo le normative lo ha modificato nella colorazione, mantenendo comunque i simboli locali formando così un mix perfetto per il comune di Colli al Metauro.

Sul progetto delle Stemma, suddiviso in tre parti e formato alla base dal drago verde su base oro di Saltara, e nella parte superiore suddivisa in due, sul lato sinistro su base argento i 6 colli di Montemaggiore al Metauro e sul lato destro su base azzurra la stella oro di Serrungarina, è stato poi ricreato lo Stendardo comunale su base bianca, quasi a simboleggiare la purezza del nuovo comune.

“Il risultato – afferma il sindaco Aguzzi – è stato davvero ottimo forse anche migliore delle nostre aspettative. Siamo davvero soddisfatti perché abbiamo coinvolto e stimolato la fantasia degli studenti con il concorso di idee unendo questi giovani e facendoli sentire parte integrante della nuova realtà comunale ed al contempo abbiamo creato ex novo uno Stemma e Stendardo che sarà per il futuro l’immagine dell’amministrazione comunale di questo nuovo comune di Colli al Metauro”.

Condividi:

Rispondi