Carnevale di Fano, Il programma della seconda domenica

Carnevale di Fano, Il programma della seconda domenica

FANO – E’ pronto a scaldare il suo pubblico, visto che il meteo annuncia bel tempo, e regalare una giornata di spensieratezza il “Carnevale di Fano” 2015 con le sue sfilate dei carri allegorici di domenica 8 e 15 febbraio. Dopo il maltempo e le mareggiate degli ultimi giorni che hanno flagellato la costa fanese e di tutta la provincia il sole dovrebbe tornare a baciare la città del Carnevale. Gli organizzatori assicurano che “la manifestazione garantirà il suo programma” come sottolinea il presidente dell’Ente Carnevalesca Luciano Cecchini: “Partecipare alla giornata di domani sarà un modo per passare delle ore serene con la famiglia e gli affetti allontanando, per qualche ora, i problemi quotidiani. Divertendosi si darà anche il proprio contributo a chi ne ha bisogno, ad esempio partecipando alla Lotteria solidale del Carnevale”. Cecchini invita poi i turisti a “trascorrere una giornata nella nostra città. Viverla e apprezzarla, aiuterà l’economia fanese e il pubblico potrà raccontare di aver trascorso dei momenti ‘dolci e gioiosi’”.

E se non bastasse a spazzare via il malumore quella che è stata battezzata “l’edizione della risata” ha in serbo un’altra novità. A partire dalle 14.30, i componenti dei club della risata fanesi contageranno di allegria i visitatori. Con semplici esercizi di respirazione e di vocalizzazione, i “maestri del buonumore” riusciranno a far ridere il pubblico.

La tradizionale maestosità dei giganti di cartapesta tornerà poi a coinvolgere il pubblico del Carnevale. La sfilata di domani, domenica 8 febbraio, sarà aperta dalla satira dei carri di prima categoria alti fino a 18 metri che quest’anno raccontano i problemi irrisolti della città – dal dragaggio del porto a all’ospedale unico, dalla fusione delle aziende municipalizzate alle centrali a biogas – l’arte della cartapesta, il mare, la moretta e i piatti tipici fanesi, e il premier Matteo Renzi che troneggerà su un surreale “Paese delle Meraviglie” durante le sfilate di “presentazione”, delle “luminarie” in cui i carri sono illuminati da fari e torce e del “getto”, il caratteristico lancio di dolciumi sulla folla (200 quintali il totale di cioccolatini e caramelle previsti per le 3 domeniche).

(Guarda il tempo che fa in questo momento a Fano con la web cam di Fano TV)

La mattinata di sfilate il Carnevale la dedica domani e domenica 15 febbraio ai bambini, per il IV anno consecutivo. Un fiume di 500 piccoli studenti della città è pronto a scendere, in maschera, dalle 10, in viale Gramsci. Tra loro ci saranno le mascherate “Fin che la… scuola va” con decine di piccole barche e marinai a sottolineare le difficoltà in cui versa il mondo scolastico; i “Doni carichi di valori colorano il Carnevale” su ispirazione della poesia “Un dono” del Mahatma Gandhi; le mascherate “Colazione sull’erba”, “Emozione”, “I Cesarini” e “Piccoli arabiti (arrabbiati, in onore della strampalata banda musicale cittadina)… crescono” per ricordare il diritto “di ogni bambino ad avere un’identità”.

Nel Paese delle Meraviglie

Musica Arabita

Le Battaglie del Metauro

La Forza delle Maschere

Halloween Circus Party

getto

CarnevaleBambini3

CarnevaleBambini

 

Condividi:

Rispondi