Vittorioso esordio al cardiopalmo per la Essepigi Fano Rugby

0
125
FANO – Era stato buon profeta il tecnico rossoblù Walter Colaiacomo, quando alla vigilia della prima di campionato della sua Essepigi Fano Rugby ammonì dal sottovalutare l’Unione Rugbistica Anconitana a dispetto della tradizione favorevole negli scontri diretti coi dorici. C’è infatti voluto un calcio piazzato all’ultimo istante di gara di Stefano Rossolini per piegare la strenua resistenza degli ospiti, regolati col punteggio di 24-21 ed in rimonta al “Falcone-Borsellino” in un avvincente derby valevole per la prima giornata di serie C. Di fronte ad un pubblico numeroso e partecipe la formazione fanese ha così bagnato con un successo al cardiopalmo il suo sospirato ritorno in campo per un incontro ufficiale, avvenuto a venti mesi dall’ultimo disputato. <Innanzi tutto è stata una bella festa perché tornare a giocare una gara ufficiale dopo oltre un anno e mezzo ha rappresentato quasi una liberazione – tiene a sottolineare coach Colaiacomo, ripartito col medesimo staff composto da Franco Tonelli ed Andrea Nucci – Tra i ragazzi c’era grande attesa per questo evento, tant’è che qualcuno di essi l’ha vissuto con una certa tensione considerato anche che il nostro nuovo cammino cominciava in casa. Questa voglia di dare il meglio ha forse un po’ tradito alcuni nostri giocatori nell’approccio, ma poi si è riusciti ugualmente a vincere e penso che sia stato importante rompere il ghiaccio. Sapevamo comunque che ci sarebbe stato da soffrire, poiché con Ancona sono sempre state sfide molto combattute. E’ un avversario che non regala nulla e lo ha dimostrato pure in questa circostanza, approfittando peraltro delle poche occasioni che in definitiva gli abbiamo concesso. Però mi fa piacere che nelle difficoltà siano riemerse le qualità caratteriali della nostra squadra, che non demorde mai ed è capace di trovare delle risorse nascoste per superarle. Si sono comunque avute, in particolare nel primo tempo, anche delle indicazioni sul piano tecnico e dell’organizzazione del gioco che ci fanno sperare di rivedere, nel prosieguo della stagione, quel rugby a cui ci eravamo abituati prima della lunga interruzione forzata>. Soddisfatti della vittoria il presidente Giorgio Brunacci e l’intero clan della Essepigi Fano Rugby, che plaude anche al positivo esordio del capitano dell’Under 19 Kledian Beu con tanto di meta segnata in bello stile. Nota negativa invece l’infortunio purtroppo occorso all’altro debuttante Nicolò Rocchetti, unitosi ai rossoblù quest’anno dimostrando sempre massima serietà in allenamento, al quale è rivolto un sentito augurio di pronto recupero. Prima affermazione frattanto pure per l’Under 15 di Alessandro Gasparini, impostasi per 43-36 sui pari età della stessa Unione Rugbistica Anconitana al termine di un match piuttosto piacevole.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here