UDC e Progetto Fano al Sindaco: “Tassate i disabili?”

3
1408

FANO – “TASSATE I DISABILI?, questa è la domanda che abbiamo inoltrato questa mattina come gruppi consiliari UDC e Progetto Fano al Sindaco e alla giunta proponendo una interrogazione.

In questi giorni si sono tenute due riunioni organizzate dal Comune di Fano con le famiglie dei Disabili che frequentano i centri CSER centri socio educativi riabilitativi, i centro comunale CTL centro del tempo libero, il centro ITACA, i centri fuori comune Villa Evelina, Mosaico, AIAS.

In entrambe le occasioni, ci sono state accese ed animate prese di posizione dei genitori, giustamente arrabbiati per le promesse disattese di Comune, Provincia e Regione, per l’assistenza ai loro cari.

I numeri parlano chiaro le famiglie sono passate da pagare € 100,00 al mese a pagarne € 300,00 al mese, in altri casi da € 120,00 a pagare € 370,00 al mese, insomma è la prima volta che assistiamo increduli alla TASSA sui DISABILI.

Dovrebbe essere una priorità per la nostra società garantire le pari opportunità, soprattutto ai ragazzi e ragazze disabili e invece il comune di Fano mette nella condizione le famiglie di non potere più fare frequentare i centri socio educativi e riabilitativi ai disabili, una situazione vergognosa.

Con la tassa sui disabili si rischia di tornare indietro nel tempo, di almeno 30 anni, si torna ai centri/ghetti per i diversi, si torna alle scuole speciali, ai disabili relegati nelle proprie abitazioni, insomma una situazione di degrado sociale inaccettabile per una moderna società.

Avevamo come gruppi consiliari Udc e Progetto Fano presentato n. 21 emendamenti al Consiglio Comunale per variare il bilancio anche in favore delle persone Disabili, abbiamo preso atto del voto contrario della maggioranza agli emendamenti in favore della disabilità.

Chiediamo al Sindaco di fare un passo indietro e di finanziare immediatamente come avevamo proposto con gli emendamenti in consiglio comunale i nostri concittadini diversamente-abili”.

Davide Delvecchio gruppo consiliare UDC
Alberto Santorelli Progetto Fano

3 COMMENTS

Rispondi