Seri: “Fano non ha nessun interesse a realizzare il nuovo ospedale di Pesaro” – VIDEO

40
6075

FANO – “Se qualcuno non ha capito e se mai ce ne fosse ancora bisogno ribadisco che Fano non ha nessun interesse alla realizzazione del nuovo ospedale di Pesaro. Fano è pronto invece a concorrere, da coprotagonista, a dare ai cittadini di Fano, di Pesaro e a quelli dell’entroterra, servizi ospedalieri di qualità in una nuova struttura facilmente accessibile, posta non sul mare o dentro le città, ma collocata alle spalle delle aree urbane e ben servita dalla viabilità. La nuova struttura, per moltissime specialità, sarà l’unica di riferimento per tutti i cittadini della provincia di Pesaro e Urbino. Non si può non tener conto anche di chi abita nell’entroterra.

Fano ha proposto l’area di Chiaruccia, all’intersezione dell’A14 e della superstrada Fano-Grosseto. L’area migliore in assoluto, perché di proprietà pubblica, vasta, pianeggiante, senza vincoli, baricentrica rispetto al territorio da servire, urbanisticamente già idonea (anche se il presidente della Regione non ne è stato informato). Si dovesse chiedere ad un urbanista di fama o anche ad un marziano dove collocare un nuovo ospedale per la provincia la risposta sarebbe indubbiamente Chiaruccia.

Noi confermiamo con forza la nostra proposta. La Regione faccia valutazioni tecniche oggettive. Per qualcuno Chiaruccia sarebbe divisiva. Se Chiaruccia è divisiva Muraglia lo è ancor di più.
Se non si fa un passo verso il territorio vuol dire che si pensa solo al nuovo ospedale di Pesaro. E per Fano e tutto il territorio del Metauro e del Cesano è una soluzione non accettabile oltreché profondamente sbagliata.

La posizione di chi dice “non mi importa dove si fa purché si faccia” appare politicamente poco avveduta. Ed è insufficiente dire “lo dobbiamo fare perché lo vogliono i medici”. Dobbiamo tener conto anche dell’opinione e dei sentimenti dei cittadini.

La Regione faccia la Regione: il capoluogo non può essere il buco nero che tutto inghiotte e travolge. Noi siamo sereni ma fermi. Non è possibile fare il nuovo ospedale unico contro o senza Fano e tutto l’ampio territorio di riferimento e il gran numero di cittadini residenti. Se ne prenda atto. I diktat portano solo al fallimento. Le elezioni insegnano”.

Massimo Seri

40 COMMENTS

  1. Non ha l’interesse?!?!? NON LO VUOLE PROPRIO!!!! sindaco ma da che parte sta?? Tiri fuori un po’ di grinta, i cittadini le verranno dietro .

  2. Sindaco ho posto personalmente la domanda al presidente ieri pomeriggio… Molto propensi a muraglia … Sia sereno quello é il loro obiettivo. Piuttosto fano smantellerà entro questi prosdimi tre mesi. Scommettiamo !!!! .. Una volta smantellato l’ospedale fanese non tornerà più e voi passerete alla storia per questo.

  3. “Fano non ha alcun interesse a realizzare l’ospedale di Pesaro” come “Pesaro non ha alcun interesse alla realizzazione dell’ospedale di Fano”. BENE! Allora miglioriamo e potenziamo l’esistente!

  4. Sindaco faccia uno scatto di dignità e vedrà che i cittadini la seguiranno. Cosi sembra una sorta di cameriere…

  5. Quando leggo certi commenti offensivi….ringrazio il signore che ci ha fatto diversi caro Riccardo. …si può commentare senza offendere nessuno. …io nn conosco Massimo Seri ….ma un minimo di educazione …. poi dicono che sono gli extra comunitari a comportarsi male…

  6. Con questa classe politica non si va da nessuna parte, vivono di campanilismo, intanto noi cittadini per avere delle specialistiche saremo costretti a raggiungere, Emilia Romagna, Toscana,Lombardia o Il Regionale di Torrette.

  7. Ma il sindaco non abita vicino Chiaruccia? L’ex sindaco non abita da quelle parti? Spero non si configuri il conflitto d’interessi… ?!?!

  8. Con la matita si poteva scegliere, adesso dobbiamo tenerci il nulla. Ma a cosa serve un nuovo ospedale??? A chiaruccia poi, ma siete seri? Basta con questo scellerato consumo di terreno agricolo x cose inutili. Fare funzionare quello che c’è.

  9. Purtroppo l’ospedale si farà e si farà a Muraglia alla faccia di coloro che ne avranno bisogno considerato che per arrivarci, visto il traffico e le strade, periranno durante il viaggio con grande risparmio per la sanità regionale. Credo che finora ci hanno propinato un sacco di fandonie i nostri beneamati politici che sono andati in regione anche con i nostri voti (vedi Ceriscioli) ed company.
    Anche un orbo vedrebbe che chiaruccia è al centro di strade e di zona ma, come dice il proverbio: “non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire” quindi non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere. Ricordiamoci di questo in tempo debito tanto l’ospedale finito non lo vedremo tanto presto e questi politici regionali speriamo che vadano a casa nel più breve tempo possibile. Purtroppo avranno tempo per combinare tanti guai.

Rispondi