Senigallia, il Misa fa paura. Il Comune: “Salite ai piani più alti, iniziate evacuazioni”

0
2657

MARCHE – Forti piogge e raffiche di vento hanno provocato disagi in diverse zone delle Marche. L’allerta emanata dalla Protezione civile, di colore giallo e arancione a seconda delle varie province, si è concretizzata soprattutto nell’Anconetano, nel Maceratese, a Fermo e nel settore costiero ascolano: una sessantina gli interventi dei vigili del fuoco nella notte. Sono stati circa sessanta gli interventi svolti nella notte dai vigili del fuoco. Pompieri in azione in particolare per alberi e rami caduti sulla sede stradale, locali allagati e insegne pericolanti. Gli interventi sono così distribuiti:
– Pesaro Urbino 10
– Ancona 25
– Macerata 10
– Fermo 10
– Ascoli Piceno 5

Ad Ancona, lungo la Vallesina, si registrano smottamenti, fossi esondati e campi invasi dall’acqua nelle zone di pianura.

A Polverigi questa mattina uno scuolabus è finito in un fosso. Nel mezzo non c’erano gli alunni, che dovevano essere ancora caricati, mentre il conducente è riuscito a mettersi in salvo e ad allertare i soccorsi.

Foto di Daniel M. pubblicate da Geometeo.it:

A Senigallia il Fiume Misa è tornato a far paura: a Bettolelle ha superato la soglia di allarme. Per questo motivo il Comune ha pubblicato un post sulla pagina Facebook per chiedere a tutti coloro che “vivono nelle zone di Bettolelle, Vallone, Borgo Bicchia e tutte le aree adiacenti al fiume di salire ai piani più alti. Le persone che non dispongono di un piano alto devono recarsi al Seminario di Via Cellini”, mentre chi ha difficoltà motorie sarà “accompagnato presso lo stesso Seminario”. Intanto “sul ponte Garibaldi sono state montate le paratie”.

“Si stanno evacuando le persone che risiedono nelle zone più a rischio esondazione – ha poi precisato il Comune in un altro post – . Disposta la chiusura del supermercato “Amico market” e delle attività del Centro Commerciale “Il Mulino”. Chiusi gli uffici delle Poste centrali di Via Fratelli Bandiera. Evitare di percorrere le strade lungo il fiume e, nelle zone interessate dall’emergenza, si raccomanda di non uscire se non strettamente necessario. Chiuso lo Stradone Misa”.

Il Comune si raccomanda di “non avvicinarsi agli argini del fiume“. Oggi a Senigallia scuole chiuse.
Forze dell’ordine, Polizia Locale e volontari di Protezione Civile sono sul territorio.

In caso di difficoltà rivolgersi a loro oppure telefonare ai seguenti numeri:

0716629386 /0716629288
Foto sotto: scooter caduti per il vento in piazzale Matteotti a Pesaro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here