Scuola, trasporti: Una piattaforma informatica che rileva in tempo reale tutti gli spostamenti degli studenti creata dall’USR Marche

0
2

MARCHE – Quello del trasporto pubblico per gli studenti resta uno dei principali nodi per la riapertura delle scuole il 7 gennaio prossimo. Ma l’Ufficio scolastico regionale per le Marche è pronto in ogni caso a supportare l’organizzazione del servizio grazie a una piattaforma che rileva in tempo reale i flussi degli spostamenti dei ragazzi.

Il documento operativo stilato dalle prefetture marchigiane dovrà su questo tema esprimere la mediazione tra le difficoltà rappresentate dalle aziende del trasporto pubblico locale alla Regione, competente per la sua gestione, a fronte della domanda di trasporto degli studenti e delle loro famiglie per raggiungere le sedi scolastiche con la ripresa dell’attività in presenza.

A supporto dell’attuazione concreta del servizio l’ufficio scolastico regionale ha elaborato fin da luglio un sistema informatico di rilevazione in tempo reale dei flussi degli spostamenti quotidiani degli studenti. Ciascuna scuola comunica infatti sulla piattaforma tutti gli orari di ingresso e uscita e i comuni e le località di provenienza di tutti i ragazzi di ogni singola classe di ogni singolo plesso per ogni giorno della settimana.

Il sistema consente in questo modo di dare indicazioni puntuali al sistema dei trasporti, alla Regione e alle prefetture, fotografando in tempo reale la situazione “trasportistica” e supportando le aziende nella risoluzione dei problemi di organizzazione del servizio.
Per fare un esempio, attraverso il sistema si è quindi in grado di sapere che la tale classe del tale istituto di Ancona entra alle 8.00, esce alle 13.00 ed è composta da 20 alunni provenienti 5 dal quartiere delle Grazie, altrettanti da Torrette, 2 da Collemarino e 8 da Falconara Marittima. L’insieme di tutti i dati di ciascuna classe relativi a quell’istituto consente all’azienda di trasporto di ottimizzare il servizio per quella scuola.
In vista del prossimo rientro tutti i flussi di ingresso e di uscita potrebbero essere ridefiniti in modo da aggiornare la domanda delle scuole sulla base di quanto stabilito dal documento operativo sul piano dei trasporti elaborato dalle prefetture.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here