Saldi di fine stagione anticipati al 3 gennaio. Canzian: “Scelta condivisa a livello nazionale per evitare la concorrenza sleale”

0
1063

MARCHE – La Conferenza delle Regioni e Province autonome ha approvato la proposta di anticipare i saldi invernali al 3 gennaio 2015. Lo riferisce il vicepresidente della Regione Marche, Antonio Canzian, coordinatore delle Regioni in materia di commercio che ha partecipato alla riunione odierna, a Roma. “Chiaramente la richiesta, effettuata dalle associazioni nazionali di categoria, è stata condivisa da tutte le Regioni italiane, al fine di evitare difformità tra le stesse e concorrenza sleale tra quelle limitrofe. Ancora una volta il sistema delle Regioni è stato compatto e sinergico nel condividere la richiesta del mondo associativo che, in una situazione di crisi così prolungata, ritengono che anticipare al sabato 3 possa stimolare i consumatori a procedere agli acquisti”. Canzian riferisce, inoltre, che “le Marche hanno predisposto la delibera di adeguamento. Verrà approvata nella prossima seduta di Giunta regionale, mentre i Comuni, le associazioni e tutti i portatori di interessi saranno informati immediatamente”. Il vicepresidente ricorda, infine, “la novità più importante per la semplificazione delle procedure: nella nostra regione non è più necessario comunicare al Comune l’inizio dei saldi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here