Rubano pc portatile di una professoressa, carabinieri denunciano tre fanesi

Rubano pc portatile di una professoressa, carabinieri denunciano tre fanesi
Tempo di lettura: < 1 minuto

FANO – I Carabinieri della Stazione di Fano hanno denunciato in stato di libertà tre minorenni fanesi, un quattordicenne e due diciassettenni, per furto aggravato in concorso di un pc portatile di una Professoressa dell’Università di Urbino. Alle ore 14 circa, del 26 novembre scorso, la professoressa, poco prima della sua lezione prevista per le 14.30, presso la sede universitaria di Fano, situata in via Arco d’Augusto, si è fermata per un caffè nel locale punto ristoro, vicino alla sede universitaria in zona Pincio, dove sono presenti i distributori automatici. Nell’andare via ha dimenticato il pc portatile poggiato vicino le macchinette contenente tutti i dati sensibili riguardanti la sua attività e, nonostante se ne sia accorta dopo appena 10 minuti, non lo ha più trovato lì una volta tornata sul posto.

Immediate le indagini dei militari della locale Stazione: sono state subito acquisite le immagini delle telecamere del punto ristoro, che riprendono uno dei tre giovani, che dopo essersi sincerato del contenuto della borsa, ripone il pc all’interno dello zaino di uno degli altri due, prima di allontanarsi tutti frettolosamente dal luogo. I militari dopo approfondite indagini hanno riconosciuto i tre giovani, e nell’abitazione di uno dei tre, alla presenza dei genitori, nella giornata di ieri 27 novembre veniva rinvenuto il portatile, subito restituito alla professoressa. Il pc nel frattempo è stato però formattato. Sarà difficile che la professionista possa recuperare i dati cancellati.

Condividi:

Rispondi

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Open chat