Rilancio del turismo e opportunità del PNRR: convegno a Senigallia promosso da BCC Fano

0
60

SENIGALLIA – Consigli tecnici per la pianificazione finanziaria e un corretto approccio strategico per sostenere al meglio l’attività di impresa. Temi al centro del convegno “Turismo: strategia d’impresa e nuove opportunità” in programma il 13 aprile 2022 alle 16 alla Rotonda a Mare di Senigallia, in piazzale della Libertà 23, e promosso da BCC Fano in collaborazione con Associazione per i Finanziamenti d’Impresa (AFIM) e il patrocinio del Comune di Senigallia.

Sostegno alla ripresa, vicinanza concreta alle PMI del comparto turistico e una guida per orientarsi tra le opportunità e i fondi PNRR dedicati all’industria del turismo e dei servizi collegati: sono gli argomenti in scaletta trattati da rappresentanti istituzionali ed esperti finanzialisti come il noto Valerio Malvezzi, presente a Senigallia per parlare di “Strategia d’impresa per il settore turismo”. «Da qualche tempo è profondamente cambiato l’approccio tra imprenditore e banca – osserva Malvezzi -. Servono sì i bilanci, ma soprattutto è necessario un progetto con prospettive valide, con una chiara visione del futuro. Tutto ciò presuppone due tipi di approcci, uno strategico con cui la banca vuol capire i motivi per cui il mercato avrebbe bisogno di quel tipo di impresa, e un altro di cassa, ovvero il flusso economico generato da quel genere di impresa».

La banca sta ampliando il suo raggio d’azione sul territorio e la scelta della piazza di Senigallia per questo importante convegno non è casuale: è infatti imminente l’apertura della seconda agenzia BCC Fano (in via Podesti 110) nella cittadina rivierasca. «Come banca del territorio abbiamo voluto offrire strumenti utili agli addetti ai lavori per sostenere e valorizzare le loro attività – spiega il Direttore generale BCC Fano Giacomo Falcioni –. Siamo partiti con un focus sul turismo, sia per la storica vocazione di Senigallia in questo settore, ma anche perché è uno dei comparti in grado di sostenere la ripresa economica del territorio. È vero, l’economia turistica delle Marche ha retto meglio rispetto ad altre zone d’Italia l’impatto con le conseguenze della pandemia, ma in questo periodo storico è fondamentale continuare a lavorare in ottica di rinnovamento e innovazione grazie a strumenti informativi articolati da esperti».

Tra le voci autorevoli che si alterneranno al palco dei relatori dopo il saluto istituzionale del Sindaco Massimo Olivetti figurano anche Barbara Romanin, direttrice dell’Associazione per i finanziamenti d’impresa (AFIM), che approfondirà il quadro sul “Passaggio generazionale”, mentre il tema del rapporto tra “Impresa turistica e banche: il monitoraggio dei flussi di cassa prospettici e l’importanza del business plan” sarà oggetto dell’analisi del finanzialista Roberto De Silvio.

Sarà poi la dirigente del settore turismo della Regione Marche, Paola Marchegiani, ad affrontare il ruolo dell’Istituzione pubblica nell’ambito della “Nuova programmazione europea e fondi PNRR come opportunità per lo sviluppo del turismo”.

L’ultima parte dell’appuntamento è dedicata a un dibattito al quale sono invitati a partecipare imprenditori, rappresentanti di categoria, professionisti, operatori turistici e la stessa cittadinanza. L’iniziativa è aperta alla comunità e la partecipazione al convegno è libera (nel rispetto delle normative anti-covid) con prenotazione obbligatoria al sito www.fano.bcc.it/eventi.

Sostienici

€0 su €10.000 raccolti
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €100,00

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here