Promuovere l’uguaglianza di genere nel mondo lavorativo: a Fano l’evento di Azzurro Donna

0
35

FANO – Nella mattinata di ieri 11 Maggio, presso la Sede di Forza Italia Via Cavour 53 Fano, si è tenuto  l’evento di Azzurro donna Marche “IL VALORE DELLE DONNE NELL’IMPRENDITORIA E NEL  MONDO DEL LAVORO”, organizzato dalla Coordinatrice Regionale Mariadele Girolami e dalla Coordinatrice Comunale di Fano Fiammetta Rinaldi, candidata alle Elezioni Amministrative di Fano, che si terranno l’8 e il 9 giungo 2024. 

La Girolami ha affermato che: “Azzurro Donna, è il movimento femminile di Forza Italia, nato per volontà del Presidente Silvio Berlusconi, che promuove e valorizza la partecipazione della donna alla politica e ne approfondisce le problematiche. La nostra attività principale è il contrasto alla violenza di genere. 

L’obiettivo dell’evento è quello di sensibilizzare e promuovere l’uguaglianza di genere nel mondo lavorativo, affinché le donne possano esprimere il loro massimo potenziale, affermando pienamente il loro ruolo di  “risorsa primaria” e non ancillare per lo sviluppo del Paese.” 

La Rinaldi afferma che: “Nonostante i progressi compiuti, le donne imprenditrici e lavoratrici che si trovano a gestire un doppio carico di lavoro, combinando responsabilità  lavorative con quelle familiari e domestiche affrontano ancora ostacoli significativi tra cui  discriminazione di genere, difficoltà di accesso al credito, disparità salariale e minor  possibilità di carriera. Per affrontare queste sfide serve un cambiamento culturale che  riconosca e valorizzi le donne a tutti livelli e un impegno collettivo e normativo che  favorisca l’uguaglianza di genere e l’accesso equo alle opportunità imprenditoriali e  lavorative”. 

All’evento hanno preso parte l’On, Catia Polidori , Coordinatrice Nazionale di Azzurro  Donna che ha “ringraziato sia la Girolami, per l’ottimo lavoro che sta facendo nelle  Marche per Azzurro Donna e per il Partito, sia la Rinaldi per tutta l’attività che fa, avere una donna attiva, ingamba come lei di riferimento in assise a  Fano sarebbe veramente una cosa importante per tutti uomini e donne ” . Ed affermato che: ”In merito all’impegno delle donne nel mondo lavorativo ci sono delle ricerche scientifiche importanti che raccontano come se le donne fossero impiegate almeno per il 50% il prodotto interno lordo farebbe un buon balzo dai tre ai sette punti, pensate che noi  rincorriamo ogni anno quel mezzo punto quell’un punto quell’uno e mezzo che già sembra un miracolo semplicemente attuando una politica di genere che ahimè non solo in Italia, ma in tutto il mondo e ancora lontana. Io parlo del mondo occidentale perché è chiaro che l’altro mondo abbasserebbe di certo la media. Sono di rientro dall’Arabia Saudita e loro sono riusciti adesso a raggiungere il 30% di presenza in parlamento noi siamo al 28% e però è vero che noi siamo donne con potere di voto, con potere di decisione, ecco in questi posti per ora è solo una questione di facciata, detto questo invece l’impegno per noi, per tutta l’Italia già l’assunzione delle donne, la piena pari opportunità, la carriera  perché non è solo una questione di assunzione è una questione di carriera e permettere alle donne di occuparsi con un welfare di un certo tipo sia della famiglia che del lavoro farebbe veramente la differenza”. 

Il Candidato Sindaco di Fano Luca Serfilippi che ha spiegato che su iniziativa di  Forza Italia : “il programma elettorale presenta massima attenzione al ruolo della donna:  Revisione degli orari degli asilo nido; Politiche welfare a favore delle famiglie e soprattutto  incentivo da parte del Comune in accordo con la Regione, per favorire l’inizio di Start Up  femminili”. 

Sono stati portati i saluti del Segretario Provinciale di Forza Italia Elisabetta Foschi, impegnata in un altro evento istituzionale. 

Il Segretario Comunale Forza Italia Fano Enzo Di Tommaso che ha affermato: “ La presenza di Azzurro Donna, all’interno di Forza Italia è importantissima, la figura della donna nel mondo imprenditoriale – lavorativo è fondamentale: molte delle grandi aziende hanno ai vertici le donne”. 

Graziella Ciriaci, candidata alle Elezioni Europee, fiore all’occhiello dell’imprenditoria femminile marchigiana, ha parlato della sua figura imprenditoriale, della sua azienda dove è importantissima e vige l’uguaglianza di genere. 

Stefano Aguzzi, Assessore Regione Marche, che ha: “ringraziato Azzurro Donna Marche, per  l’attività di sensibilizzazione e promozione che sta svolgendo sull’uguaglianza di genere nel mondo  lavorativo . Espresso soddisfazione per il buon andamento della campagna elettorale delle  amministrative di Fano e fatto presente quanto ci tenga al voto Europeo per il nostro Segretario Nazionale Antonio Tajani e per Graziella Ciriaci nostra imprenditrice di rilievo. Per Antonio Tajani, auspico una sua Presidenza in Europa successiva – futura alla Ursula von der Leye”. E affermato che: “il lavoro sta attraversando una fase di difficoltà in alcuni settori e noi in Regione  stiamo attraverso dei bandi incoraggiando le imprese all’assunzione e per chi apre la partita IVA li sosteniamo”. 

L’imprenditrice Lucia Montangna, che ha raccontato la sua esperienza di imprenditrice  nell’azienda che guida da 15 anni assieme alla famiglia e che oggi è la terza azienda in Europa per la produzione della pasta. 

Infine è intervenuta la Responsabile degli Enti Locali Marche Nord di Forza Italia Margherita  Mencoboni che ha affermato: “È con vero piacere intervenire a questo bellissimo evento organizzato da donne per le donne. Oggi su questo tavolo abbiamo due candidate una per le comunali di Fano e una candidata per le Europee, alle quali faccio un grande in bocca a lupo certa della loro riuscita. Oltre ad aver avuto un ruolo istituzionale ed essere nel partito da tanto tempo , ho avuto anche un  ruolo all’interno della Commissione regionale Pari Opportunità della Regione Marche, dove tanto  abbiamo lavorato affinché le donne siano sempre più negli ambiti lavorativi, nelle istituzioni e abbiamo lavorato anche riguardo la violenza di genere. Voglio ricordare che un gran lavoro fatto dalla commissione fu proprio per promuovere una legge che oggi è attuale quella della doppia preferenza di genere che fu in quel periodo sottoscritta da dei consiglieri regionali e tra questi proprio Elisabetta Foschi e Graziella Ciriaci, ma anche nell’ambito lavorativo sono stati fatti tanti  progetti affinché le donne siano sempre più perché sono comunque il motore dell’economia  quando si impegnano anche nell’ambito lavorativo e affinché anche le donne non abbandonino il lavoro per conciliare il lavoro e famiglia perché purtroppo nella nostra Regione ancora sono tante le donne che abbandonano il lavoro si licenziano perché non riescono a conciliare il lavoro e  famiglia”.  

“Le donne quando si mettono insieme, lavorano in rete, ottengono degli ottimi risultati: fu  promossa una legge da tutte le donne rappresentative di tutti i partiti dell’arco istituzionale per  avere il maggior numero di donne dei consigli d’amministrazione delle società quotate in borsa e dal 12% che era questa la percentuale delle donne all’interno di questi consigli d’amministrazione  dopo la entrata in vigore della legge e dopo tanti anni che questa legge è in vigore siamo arrivati quasi ad avere una rappresentativa del 40% dei consigli d’amministrazioni delle società quotate in borsa questa dimostrazione che se le donne si collegano tra di loro a prescindere  dall’appartenenza politica ottengono degli ottimi risultati”.

A chiusura, Azzurro Donna Marche e la Responsabile degli Enti Locali Marche Nord di Forza Italia  Margherita Mencoboni, hanno dedicato un pensiero in ricordo della prima Coordinatrice Regionale di Azzurro Donna Marche “Anna Renzoni”, scomparsa lo scorso luglio, prima iscritta al Partito nel 1994, donna straordinaria, che ha sempre lavorato per le donne e per tutto il Partito di Forza Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here