Pollegioni: “Seri faccia un elogio pubblico ai carabinieri che hanno salvato la vita di un uomo”

11
1718

FANO – “Alcuni giorni fa in uno straordinario intervento due Carabinieri hanno salvato la vita di un uomo colto da infarto.
La persona in questione dopo essersi recata al Pronto Soccorso di Fano ed aver ricevuto una prima cura per alleviare il dolore, si era allontanato senza il benestare del medico.
Allertate le Forze dell’Ordine due Carabinieri si sono recati nell’abitazione di questa persona e sentiti i lamenti hanno cercato di aprire la porta di casa praticando poi un massaggio cardiaco.
Una manovra di rianimazione fondamentale poiché all’arrivo dell’ambulanza, grazie all’intervento dei due militari, l’uomo era ancora in vita e si sono evitate conseguenze mortali.

Molti penseranno che forse questa è la normalità, è la prassi o la routine e che gli uomini delle Forze dell’Ordine possano gestire questi casi in maniera quasi automatica.
Invece non è così poiché spesso uomini e donne delle Forze dell’Ordine lavorano con turni massacranti, sotto organico e con poche risorse e devono reagire in pochi istanti a situazione critiche come in questo caso.
Chi pensa che le Forze dell’Ordine si occupino solo di repressione dei reati o di indagini si sbaglia di grosso perché la presenza del personale in divisa accompagna quotidianamente la vita dei cittadini e le tante problematiche di tutti i giorni, come vedersi sfondare la porta di casa ed essere rianimati da due servitori dello Stato.

Vorrei suggerire al Sindaco Seri, che ritengo persona equilibrata e sensibile a queste tematiche, un elogio pubblico a questi due Carabinieri, che simbolicamente rappresentano tutte le forze dell’Ordine, magari facendosi anche portavoce presso il Prefetto di Pesaro Urbino perché venga riconosciuto pubblicamente il lodevole intervento che ha salvato la vita ad un cittadino”.

Stefano Pollegioni

Direttivo FDI-AN Fano

Delegato provinciale Comparto Sicurezza FDI-AN

11 COMMENTS

  1. Onore è Rispetto a questi due Valorosi Carabinieri ,che oltre a Tutelare la Vita del Cittadino là salvata. .. Vice versa da chi sta dietro una Scrivania è mette il Cittadino ha Rischio di vita come è Successo a Me. . .

Rispondi