Piano rifiuti, Paolini dopo assemblea Ata: “Ricorso al Tar è ‘extrema ratio’”

0
43

PESARO –  Il presidente Giuseppe Paolini interviene dopo l’Assemblea dei sindaci dell’Ata, che ha votato a maggioranza il ricorso al Tar in merito al parere di non conformità espresso dagli uffici regionali sul Piano d’ambito dei rifiuti. «Tutti i sindaci – evidenzia il presidente – hanno comunque manifestato la volontà di giungere ad un accordo con la Regione per evitare il ricorso. Nel corso della seduta è stata quindi data lettura di una lettera che è stata inviata all’assessore regionale all’Ambiente Stefano Aguzzi, oltre che ai funzionari regionali Massimo Sbriscia e Angelo Recchi, che hanno espresso il parere di non conformità al Piano d’ambito dei rifiuti». Nella lettera, prosegue Paolini «si esprime e ribadisce la volontà dell’Ata di arrivare ad una conclusione costruttiva, evitando così la presentazione del ricorso al Tar. I contenuti proposti vanno, infatti, nella direzione che l’assessore Aguzzi ha più volte espresso verbalmente e rispettano l’autonomia dell’Autorità d’ambito e l’interesse dell’intero territorio provinciale». Sottolinea Paolini: «Auspichiamo che la stessa disponibilità data dall’Assemblea, e in particolare dai Comuni che sono sede di impianti di discarica, si riscontri anche da parte della Regione in tempi ragionevolmente brevi. Affinché si possa attuare la volontà condivisa di evitare il ricorso al Tar, da tutti considerato come “extrema ratio” nella soluzione di questa vicenda», conclude il presidente. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here