Pesaro: giro in barca in dono ai sanitari del Covid

0
221

PESARO – «Non dimentichiamo quello che è successo e lo sforzo straordinario nei giorni della piena emergenza. Lavoratori straordinari hanno messo anima e corpo nell’affrontare un nemico invisibile, che ha cambiato completamente anche l’organizzazione sanitaria della città e dei nostri ospedali per diversi mesi».  Lo ha detto Matteo Ricci intervenendo all’iniziativa «E sarà buon vento», evento ideato per regalare una giornata di vela nel weekend ai sanitari che sono stati in prima linea contro il Covid. Una proposta sostenuta da Assonautica:  skipper e armatori dell’associazione presieduta da Renato Morsiani si sono messi gratuitamente a disposizione per portare a bordo una settantina di medici e infermier, ‘timonieri’ per un giorno. «Un bel gesto per ringraziarvi attraverso il mare, che rappresenta un pezzo della nostra identità», ha commentato il sindaco, affiancato dal vice Daniele Vimini, rivolgendosi ai sanitari presenti. «Stiamo lavorando sul ‘monumento’ dedicato alle vittime del Covid e agli eroi del San Salvatore. Sarà pronto nei prossimi mesi e verrà posizionato nel luogo dell’ospedale. Un’opera artistica per testimoniare stabilmente il ricordo e la riconoscenza», ha aggiunto Ricci. «Avremo davanti a noi un autunno delicato, serviranno grande attenzione e prudenza. Siamo più attrezzati a individuare e isolare focolai, ma il virus circola ancora e dovremo conviverci nei prossimi mesi finché non ci sarà il vaccino», ha concluso il sindaco.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here