Passaggio di consegne, Serfilippi: “Faremo scelte e condivideremo sempre con la città il percorso”

1
262

FANO 12 giugno – “Sono davvero onorato di poter indossare questa fascia”. Sono da poco passate le 15.30 quando Serfilippi, con il volto emozionato, ha ricevuto la fascia tricolore dal sindaco uscente Massimo Seri durante il passaggio di consegne tra l’uscente e la nuova amministrazione. 

 

“Ringrazio Massimo Seri per aver organizzato questo momento non scontato ma che incarna un forte valore simbolico. Ho apprezzato la disponibilità degli amministratori uscenti a collaborare in questo momento di consegna nell’interesse della città”. 

 

Serfilippi è carico per questa nuova sfida: “Parte un nuovo percorso entusiasmante. Mi aspetterà e ci aspetterà un compito tanto arduo quanto affascinante a cui dedicherò tutto il mio impegno e ogni energia, perché Fano ha una grandissima voglia di riscatto. C’è tantissimo da fare su tanti settori e ambiti: l’obiettivo sarà quello di rilanciare la nostra città. Per questo motivo avrò bisogno del sostegno di ogni cittadino, terrò la schiena dritta senza piegarmi a nessuno. Sarò il sindaco di tutti ma soprattutto sarò un sindaco che ascolterà. Abbiamo davanti a noi una grande responsabilità, e in queste ore sto iniziando a ragionare sui componenti della mia squadra di governo. Sarà una giunta competente, formata da persone qualificate e appassionate, pronte a lavorare con dedizione per il progresso di Fano. Ci aspetta un compito arduo, pertanto gli assessori saranno individui con esperienze e competenze diverse, affinché si possa realizzare il progetto che i cittadini ci hanno chiesto di realizzare”. 

 

Uno dei pilastri del mandato di Serfilippi sarà la partecipazione: “Credo fermamente nella forza della collaborazione della città, tanto che nei prossimi 100 giorni istituiremo nuovamente i consigli di quartiere, che saranno delle cerniere con l’amministrazione. Faremo dell’ascolto una prerogativa, dal momento che intendo promuovere e stimolare, dopo anni di distanza, la partecipazione attiva dei cittadini alla vita pubblica”. 

 

Condivisione, ascolto ma anche scelte: “Nei prossimi anni prenderemo decisioni importanti che permetteranno a Fano di tornare ad essere protagonista. In modo aperto, diretto e trasparente parlerò alla città condividendo, sempre, il percorso. Avrò bisogno del sostegno di tutti ma sono sicuro che questo non mancherà”. Infine Serfilippi si ferma a guardare quello che è stato fatto: “abbiamo ottenuto un risultato straordinario perché non era scontato quando siamo partiti. Voglio abbracciare uno per uno tutti coloro che hanno lavorato per raggiungere questa vetta, centimetro dopo centimetro. Vi assicuro che lavoreremo mettendo come priorità il bene della nostra collettività”.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here