Nuovo look per via Garibaldi: ecco il progetto

7
2608

FANO – La riqualificazione di via Garibaldi è un progetto inserito all’interno del programma #progetti2016, che si sono potuti redigere grazie allo sblocco dei fondi del patto di stabilità.
L’Amministrazione comunale ha voluto dare lustro ad una importante entrata del centro storico, qual è via Garibaldi, lato ovest. L’intervento, progettato dall’ufficio Nuove Opere dell’Assessorato e precisamente dagli architetti Pamela Lisotta e Luigina Mischiatti, prevede il rifacimento dell’asfalto in tutta la superficie stradale carrabile, mentre la parte pedonale verrà realizzata in selci di “pietra Albarese” e delimitata da un cordolo in “pietra Trani” in sintonia con l’intero centro storico. I marciapiedi realizzati dai privati su area pubblica verranno ripavimentati con il selciato. La realizzazione in selci si estenderà anche su Vicolo Gallizi, al fine di collegare l’intervento alle tessiture pavimentali esistenti. Nell’area di sedime degli alberi saranno realizzate delle vasche di adeguate dimensioni delimitate da cordoli in “pietra Trani”.
In corrispondenza dell’ipotetico attraversamento della cortina muraria di epoca malatestiana, il progetto prevede l’inserimento di una pavimentazione in mattoni fatti a mano, come già realizzato in via Da Serravalle e presso i Giardini Bracci, sulla quale si riporterà la scritta in ottone “Linea delle mura malatestiane”.
“Via Garibaldi è una importante arteria del centro storico – interviene l’assessore Cristian Fanesi – molto frequentata e in piena espansione commerciale. Il lato ovest che va verso viale Gramsci è stato sempre sottovalutato e poco curato, per questo abbiamo voluto far rifiorire questo angolo di città. Grazie ai tecnici comunali ora abbiamo un progetto esemplare, così come è stato fatto in precedenza per via Da Serravalle”
La Giunta comunale ha investito in questo progetto 250mila euro; i lavori inizieranno domani, mercoledì 22 giugno e termineranno entro la fine dell’anno.
Pertanto il tratto di via Garibaldi, lato ovest, sarà chiuso temporaneamente al transito carrabile per tutta la durata dei lavori. Per raggiungere piazza Costanzi si potrà accedere da via Cavour e proseguire in via Garibaldi lato est. Piazza Costanzi sarà a doppio senso per consentire l’uscita dal centro storico; le auto che vengono da via Garibaldi (lato est, cioè dal lato dove si trova l’ufficio delle Poste Italiane) e da Corso Matteotti potranno uscire passando per via Bovio oppure per via De Rusticucci.
Esponendo il permesso “Residenti” è possibile parcheggiare negli spazi limitrofi a via Garibaldi, (es. Viale Gramsci) esclusi i parcheggi a pagamento.

7 COMMENTS

Rispondi