Nubifragio in città, grandinata manda in tilt il traffico

115
22339

FANO – Mezza città è finita sott’acqua, oggi pomeriggio alle 18, quando un nubifragio si è abbattuto sulla costa scaricando a terra grandine e pioggia torrenziale. Molti gli automobilisti che nel tentativo di riparare l’auto si sono fermati sotto gli alberi azionando le quattro frecce. Inevitabili i rallentamenti anche a causa dell’acqua alta in diversi punti critici della città come via Pisacane, vicino alla stazione dei treni e nel sottopasso del Lido, poi chiuso dalla Polizia Municipale per evitare che le autovetture finissero in panne. In via Brigata Messina alcune squadre di Vigili del Fuoco sono dovute intervenire per pompare l’acqua fuori da garage e scantinati. Infine da segnalare i semafori andati in tilt. A causa di un tamponamento tra quattro vetture avvenuto sul Ponte Metauro intorno alle 19, il traffico è rimasto quasi paralizzato.

FOTO OCCHIO ALLA NOTIZIA – FANO TV

VIAPICENO

WhatsApp-Image-20160601 (2)

WhatsApp-Image-20160601 (1)

VIALE PICENO

115 COMMENTS

  1. tra l’acqua e gli incapaci di guidare mezz’ora dal centro a rosciano, con il solito laghetto nel sottopasso dell’autostrada

  2. E comunque in questi casi non si vede un cazzo di vigile in giro. Ormai si esce solo per multare e non più aiutare o servire. Quando curare è meglio di proteggere.

  3. Vorrei ringraziare i VVFF sempre attenti e presenti anche con tante segnalazioni. Grazie di cuore! #vigilidelfuoco

  4. Purtroppo in mezzo a quel disastro c’ero anch’io. ..proprio al sottopasso del lido……

  5. Non c’enta niente, vero, con gli aerei che giorni fa volavano nel cielo sopra fano-fossombrone lasciando delle belle scie che tanto assomigliavano a delle scie chimiche???

  6. Facciamo ridere….per non parlare del semaforo(per andare a Pesaro) che tutt ora non è funzionante …ridicoli

  7. Non sarà che le fogne sono ostruite o sottodimensionate, o non manotenute? Possibile che ad ogni acquazzone dobbiamo galleggiare ? Eppure Fano è mediamente 10 mt sul livello del mare. A quando una soluzione? Se per le strade è difficile il sottopasso ferroviario della stazione non bastano delle pompe di sentina ben dimensionate? Il treno non aspetta.

  8. Seri!! in centro i tombini son tutti chiusi!! vogliamo riaprirli, o vogliamo aspettare ‘n’altro nubifragio a distanza di una settimana, per avere una motivazione, e vogliamo anche assumere qualche vigile, che non si lascia distrarre dall’IPhone che ha in tasca, già che ci siamo???

  9. Le scie chimiche sicuramente non c’entrano nulla ma che tutti noi saimo degli schiavi più o meno consapevoli di “poteri” forti spero non sia da mettere in dubbio…

Rispondi