Musica: Fano Jazz Network vince bando internazionale Siae

0
611

FANO – Un progetto per realizzare un tour musicale internazionale a emissioni zero e green, realizzato da Fano Jazz Network insieme al quartetto Satoyama, è risultato vincitore del bando Siae “Per chi Crea”, della sezione “Musica: Live e Promozione Nazionale e Internazionale”. Il progetto si è aggiudicato il secondo posto nella graduatoria generale, risultando l’unico nel settore più specifico della musica jazz.

Il progetto, previsto per marzo 2020, vedrà coinvolti il quartetto jazz Satoyama, formato da giovani musicisti della provincia torinese, la pittrice cinese Lavia Lin, il regista Fabio Dipinto e il fotografo Davide Menarello in un tour musicale-antropologico-artistico da Mosca a Shanghai, utilizzando come mezzo di trasporto la Ferrovia Transmongolica. La spedizione sarà ospite di famiglie locali ed organizzerà masterclass in scuole sul legame tra musica ed ambiente.

Sarà realizzato un documentario per sensibilizzare su tematiche ambientali, ecologiche ed interculturali. Il gruppo dei Satoyama lavorerà con l’Associazione Triciclo Onlus che promuove uno stile di vita orientato alla riduzione dei consumi, mentre il regista Dipinto, specializzato in docufilm su viaggi e tematiche ambientali e AFS/Intercultura, metterà in contatto la band con le famiglie ospitanti delle varie località visitate.

Per Fano Jazz Network si tratta di un passaggio strategico nel percorso intrapreso da anni per il sostegno dei giovani musicisti e su tematiche ambientali e sociali. Con il progetto il network ribadisce la sua dimensione sempre più internazionale e green, dopo la trasferta all’International Festival di Vancouver, con il sostegno del Consolato Italiano e dell’Istituto di Cultura Italiano in Canada, svolta nel segno della promozione del giovane jazz italiano e della città di Fano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here