Montalbini (FdI-AN): “Con il Sindaco ombra di Minardi il Santa Croce è già morto”

5
1269

FANO – “Lo scontro sulla sanità pubblica e sul nuovo ospedale unico sembra trovare il suo epicentro a Fano.
Dieci anni di amministrazione di centro destra hanno avuto il merito di disintossicare i fanesi dai meccanismi del potere del Partito Democratico e dalla fitta rete delle lobbies del centro sinistra provinciale.
Purtroppo, ma lo avevamo già detto in campagna elettorale, la figura del Sindaco Seri è succube del Partito Democratico e del sindaco ombra Renato Minardi, vero ed incontrastato decisore delle sorti di Fano.
La Sanità è l’emblema della debolezza di Seri e dello strapotere di Minardi. Nell’ ultimo consiglio comunale Minardi, che ricordiamo essere sia consigliere comunale che regionale, ha difeso a spada tratta l’ospedale unico voluto da Ceriscioli, decretando di fatto la morte programmata del Santa Croce.
Ovviamente all’incontro organizzato recentemente a Tre Ponti dai comitati ne il Sindaco Seri, ne il Vice Sindaco Marchegiani ne tantomeno l’onnipotente Minardi si sono presentati mandando una consigliera a salvare la faccia. Certo il Sindaco Seri aveva un incontro su una pista ciclabile molto più importante della sanità di migliaia di cittadini e ovviamente per il vice presidente della Assemblea Legislativa delle Marche Minardi non aveva alcun senso partecipare ad un incontro dei comitati visto che è più interessato a seguire le linee del suo partito, il PD, che ascoltare i bisogni dei cittadini.
Il comportamento del Sindaco Seri è quello del Giano Bifronte che con una faccia difende il Santa Croce e con l’altra tace sul suo smantellamento tanto voluto dal Partito Democratico. Invece il comportamento di Minardi è molto più chiaro e spregevole: si all’ospedale unico e no al Santa Croce in barba al volere dei cittadini
Chiediamo a gran voce le dimissioni di Minardi dal Consiglio Comunale di Fano perché nel suo doppio ruolo di consigliere comunale e regionale sembra aver scelto chiaramente gli interessi di Ceriscioli e del PD piuttosto che gli interessi dei fanesi
Ora a Fano comandano in sequenza il Presidente Regionale Ceriscioli (PD) il Sindaco di Pesaro Ricci (PD) il consigliere Minardi (PD) mentre il Sindaco di cartapesta Seri ci mette solo la faccia
Il Sindaco di Fano faccia dimettere subito il suo Sindaco Ombra Minardi da consigliere comunale altrimenti la tenebrosa ombra del PD, che già ha oscurato l’immagine di Seri, finirà con il portare un gelo morale nella sanità pubblica con il definitivo smantellamento del Santa Croce e l’apertura a speculazioni edilizie e sanitarie di privati magari amici degli amici come ci mostrano le recenti indagini in tutta Italia”.

Andrea Montalbini
Segretario Fratelli d’Italia – AN Fano

5 COMMENTS

Rispondi