Liberati i pescatori di Mazara del Vallo, la gioia di Ricci e Vimini

0
184

PESARO – Liberati questa mattina, dopo 108 giorni di prigionia, i pescatori di Mazara del Vallo arrestati in Libia il 1° settembre scorso. Il commento del sindaco Ricci: «Oggi è una bella giornata, perché apprendiamo con gioia la notizia della liberazione dei pescatori italiani prigionieri in Libia. Un incubo, per 18 marittimi di Mazara del Vallo e le loro famiglie, che finisce dopo 108 giorni. Come amministrazione ci siamo uniti alla battaglia per la loro liberazione con la raccolta fondi del presepe di ghiaccio».

«Felice per la liberazione dei pescatori di Mazara del Vallo, che potranno passare il Natale con le loro famiglie. Grazie al Governo per aver incessantemente lavorato a questo risultato» ha aggiunto il vicesindaco Daniele Vimini nel ricordare che «“Pesaro per Mazara – Una rete di solidarietà”, la raccolta fondi organizzata dal Comune, continuerà fino alla fine dell’anno, per non spezzare la catena della solidarietà, per essere vicini ai 18 pescatori e alle loro famiglie durante le festività, per rinsaldare il ponte tra le due comunità».

Link alla raccolta fondi: http://tiny.cc/PesaroperMazara

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here