La sostenibilità nel portafoglio: fondi e investimenti green per salvaguardare il futuro. Un convegno a Fano

0
511

FANO – “Ridatemi l’ambiente e vi solleverò un sano PIL”. Potrebbe essere questa la sintesi del nuovo corso che, in maniera sempre più motivata e diretta, caratterizza i piani di investimento messi in atto da BCC Fano nell’interesse di imprese e famiglie.

Non uno slogan, ma azioni concrete. Perché è proprio la pratica green la leva più forte che ciascuno di noi – singolo o Istituzione -, nel proprio piccolo, può muovere per contribuire in maniera determinante a un futuro sostenibile. Ovviamente anche sul versante bancario: sempre di più le società internazionali di gestione dei fondi di investimento prediligono quei titoli e investitori che dimostrano di voler alleggerire il peso dell’uomo sull’ambiente adottando rigorosi standard di sostenibilità. E d’altro canto il mercato comincia a punire, sempre più severamente, coloro che, con bad practices, contribuiscono a distruggere il Pianeta. La sostenibilità alimenta ottimi trend di rendimento, anche a lungo termine, mentre i mercati penalizzano quei fondi nemici dell’ambiente.

«La BCC Fano è banca del territorio, abituata da sempre ad ascoltare le esigenze della comunità – commenta il direttore generale BCC Fano Giacomo Falcioni. Tra queste, negli ultimi anni, è fortemente cresciuta la sensibilità verso il tema dell’ecosostenibilità. Un argomento che va necessariamente affrontato sul doppio canale della cooperazione: cosa può fare il singolo cittadino per l’ambiente, ma soprattutto cosa può fare BCC Fano, banca di riferimento del territorio, per dare sempre più ascolto al sentimento green e, addirittura, essere di stimolo per ragionare e crescere insieme attorno ai temi della finanza sostenibile e della responsabilità sociale e ambientale».

Non siamo dunque di fronte a domande metafisiche, ma ci troviamo a fronteggiare temi urgenti che coinvolgono tutti in prima persona: ogni piccola azione quotidiana è in grado di contribuire alla riduzione dell’impronta ecologica (indicatore che valuta il consumo umano di risorse naturali rispetto alla capacità della Terra di rigenerarle). E se le risorse sono il vero valore per il futuro delle famiglie e delle imprese, BCC Fano ha operato la scelta netta e precisa di alimentare finanza sostenibile e responsabile. Un tema che sarà approfondito il 24 ottobre alle 17 al Tag Hotel in via Einaudi a Fano nel corso della conferenza “Finanza sostenibile e responsabile: il doppio valore degli investimenti”, promossa da BCC Fano in collaborazione con “Risparmio&Previdenza”, la società di gestione del risparmio del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea consulente nella selezione dei fondi a disposizione delle BCC.

Il relatore principale sarà Fabio Cappa, di Raiffeisen Capital Management, fra le più importanti società di gestione del risparmio e la cui caratteristica principale è proprio la particolare predilezione alla finanza sostenibile.

La conferenza, con ingresso gratuito previa registrazione alla pagina www.bccdifano.it/finanza-sostenibile, è dedicata a famiglie, imprese e giovani che hanno a cuore il loro futuro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here