Il mix perfetto de Il Guitto fa il pieno al Politeama

0
710

Un Politeama gremito ha fatto da cornice ieri sera al debutto della 13esima edizione di Cianfrusaglia, la rassegna di teatro dialettale che vedrà, fino ad aprile, salire sul palco tre compagnie locali: Il Gaf, I Cumediant ed il Guitto.

Ed è stato proprio il Guitto a tenere a battesimo la rassegna con “Ste matrimoni en s’ha da fa”, una rivisitazione in chiave post moderna e comica de I Promessi Sposi, romanzo cardine della letteratura italiana la cui storia, farcita di personaggi “particolari” ben si sposa con la verve comica degli attori de Il Guitto, magistralmente diretti dalla regista Alice Guidi.

Il numero record di interpreti sul palco (26) la dice lunga sull’abilità della regista capace di creare un mix perfetto tra attori storici della compagnia (vedi Mariella Longarini, Vittoria Lettieri, Filippo Guidi, Fernando Guidi, solo per citarne alcuni) e nuove leve che si sono sapute amalgamare alla perfezione tra loro.

La perpetua moldava e plurilaureata di Don Abbondio, i Bravi in versione Boy Band, l’Innominato sulla via del tramonto e un Fra Cristoforo (Padre Cristopher) in stile predicatore americano, sono solo alcuni dei personaggi che si sono susseguiti sul palco dove i protagonisti, Renzo e Lucia, proprio come nel romanzo del Manzoni, sono chiamati a superare mille peripezie per cercare di convolare a giuste nozze.

Ad inaugurare la serata, prima dell’apertura del sipario, il sindaco del comune di Fano, Massimo Seri e il vicesindaco e assessore alla Cultura, Stefano Marchegiani che, oltre a fare i complimenti alle compagnie che da 13 anni danno vita a Cianfrusaglia, hanno ricordato come “il vernacolo va assolutamente salvaguardato perché consente di far conoscere il nostro dialetto e la nostra cultura e consente agli spettatori di vivere in leggerezza e spensieratezza alcune ore prima di tornare alla routine quotidiana”.

Questi gli interpreti che hanno dato vita a “Ste matrimoni en s’ha da fa” e che replicheranno oggi, domani e lunedì 13 sempre al Politeama e sempre alle 21.15: Maria Grazia Mea, Filippo Giraldi Petrolati, Stefano Bernacchia, Rachele Maria Puglisi, Fausto Volpini, Massimo Molo, Simone Della Volpe, Filippo Guidi, Mariella Longarini, Nicoletta Roberti, Chiara Fanesi, Giorgia Vegliò, Christian Cursini, Vittoria Lettieri, Fernando Guidi, Giovanni Guidi, Davide Cecchini, Lorenzo Borione, Rebecca Giacomelli, Irene Guidi, Vanessa Marangoni, Francesca Tinti, Letizia Marcantognini, Gianluca Gresta, Daniele Bonci, Stefano Bonci.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here