Il lupo di Fano sta bene e se la gode in un bosco tutto per lui

289
26118

FANO  Verrà effettuata domani l’analisi genetica sul lupo ritrovato nel giardino di una casa privata a Fano, in zona Liscia. Per Elisa Berti, responsabile del Centro tutela di Monte Adone (Bologna) che ha in cura l’animale, si tratterebbe di un lupo vero anche se non si escludono incroci pregressi con i cani. Ora si trova in un bosco protetto, silenzioso e idoneo al recupero e alla riabilitazione del lupo, mangia carne selvatica e dorme in un giaciglio di paglia tutto suo. Il lupo di Fano fa la bella vita, insomma, dopo aver passato ore e ore a girovagare dai monti al mare. Ha mangiato poco, e quel poco che ha ingerito fortunatamente non gli ha provocato alcuna intossicazione alimentare. Anche se il lupo non presenta fratture o ferite, potrebbe essere stato colpito da un’auto, e poi impaurito aver perso l’orientamento. Nel giardino è stato trovato sotto stress e in stato confusionale, elementi che farebbero pensare che sia andata cosi’. Comunque è presto per dire quando e dove verrà rilasciato. Dipende dalle condizioni di salute e dall’esito degli esami clinici. Intanto si sta pensando a un radiocollare per non perderne le tracce, ma per ora è solo una ipotesi.

MARTEDI’ SUL NOSTRO PORTALE IL VIDEO IN ESCLUSIVA DELLA CATTURA.

289 COMMENTS

  1. Amoree ❤️! Spero sia stato una fortuna, per te, aver incontrato questi uomini dal cuore d’oro che ti stanno aiutando. Fortunatamente questi uomini ci insegnano che gli uomini non sono tutti malvagi. L’augurio é che tu possa ritornate presto libero a correre tra i boschi di Madre Natura.

  2. Fa veramente piacere leggere questa notizia. La sorte di questo piccolo Lupo mi interessa. Grazie per la buona notizia!

  3. E’ proprio il caso di dirgli: “in bocca al lupo!”
    …che poi dopo si deve rispondere “evviva il lupo!!”

    Che bella la Natura!!!

  4. sono felice che stia bene !!!! secondo me non è un esemplare pericoloso , altrimenti non sarebbe mai entrato in un centro abitato . . . . .

Rispondi