Il Comune di Pesaro paga 3/4 di Tari alle famiglie in difficoltà: come fare domanda

0
91

PESARO – Tasse sui rifiuti ridotte di un quarto per le famiglie in difficoltà, è quanto prevede il Fondo Tari 2022 del Comune di Pesaro che ha stanziato 200.000 euro, «per un’altra operazione straordinaria che dà sostegno ai nuclei bisognosi de territorio alleggerendo il peso dei tre quarti della tassa sui rifiuti». Ad annunciarla, il sindaco Matteo Ricci, l’assessore alla Solidarietà Luca Pandolfi e l’assessore al Rigore Andrea Nobili. «Nonostante possa dirsi chiusa la stagione dei fondi eccezionali dello Stato, legati al Covid-19, torniamo in campo alleggerendo i cittadini dei tre quarti della bolletta sui rifiuti, per non lasciare indietro nessuno». Quasi un claim, per il Comune, che ha stanziato 200.000 euro per il Fondo Anticrisi TARI 2022 grazie a un accordo con Marche Multiservizi e al lavoro svolto insieme alle organizzazioni sindacali in un momento complesso, il cui il caro-energia sta gravando sulle famiglie.

La nuova operazione va a sostegno di coloro che stanno subendo «il perdurare della crisi economica connessa all’aumento del costo energetico causato, tra l’altro, dalla pandemia e dalla crisi geopolitica internazionale. Fattori che hanno svelato nuove fasce emergenti di nuclei in condizione di fragilità economica, e che rischiano di trasformarsi in nuove povertà», sottolineano Pandolfi e Nobili.

«Siamo soddisfatti del percorso fatto finora insieme all’Amministrazione – sottolineano i rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil Pesaro Urbino, SPI, FNP, UILP Pesaro Urbino -. Durante gli incontri che si sono susseguiti abbiamo constatato, e condiviso, che, in questo momento storico, è la spesa per le bollette, a gravare maggiormente sul bilancio familiare. Bene dunque, l’intervento virtuoso attivato, coinvolgendo anche Marche Multiservizi, che ci consentirà di dare sollievo alle famiglie più in difficoltà. Che sono soprattutto quelle numerose, l’obiettivo è alleggerir loro la pressione fiscale che, a causa del caro energia in particolare, si è acuita da 6 mesi a questa parte. Con i precedenti interventi avevamo dato risposto ai bisogni legati al pagamento delle bollette di luce e gas, ora concludiamo il percorso abbattendo i costi della TARI». L’auspicio dei sindacati è che «si possano trovare nuove risorse, in autunno per far fronte alle necessità future».

L’intervento è volto ad agevolare il pagamento della tassa, relativa all’abitazione di residenza, ai nuclei familiari che rientrano nei requisiti economici indicati: avere un valore Isee non superiore ai 15.000 euro per le famiglie composte da 1-2 componenti; non superiore a 20.000€ per i nuclei composti da 3-4 componenti; non superiore a 22.000€ per i nuclei composti da 5 e più componenti. «Famiglie che, grazie al fondo, pagheranno solo la prima delle quattro rate. È un intervento che rientra nella visione del Comune, da sempre attento alle fasce più bisognose, a cui cerchiamo di dare risposta nonostante un caro energia che grava pesantemente anche nel bilancio comunale» precisano Pandolfi e Nobili.

Per accedere al beneficio sarà necessario presentare domanda, dalle ore 9 di lunedì 1 agosto alle 13 di venerdì 30 settembre, esclusivamente con modalità telematica, accedendo al sito www.comune.pesaro.it – Servizi ON-Line del Comune di Pesaro (cliccando SERVIZI SOCIALI – Fondo Anticrisi Tari 2022). I richiedenti dovranno dimostrare di essere in regola con i versamenti Tari delle annualità precedenti e di aver saldato la prima rata con scadenza 16 settembre 2022.

Il contributo verrà erogato agli aventi diritto fino e non oltre all’esaurimento dei fondi; in caso non siano sufficienti a coprire tutto il fabbisogno, si procederà con la formazione della graduatoria sulla base dell’Isee, in ordine crescente, con priorità in caso di parità ai nuclei con più componenti e, in caso di parità, a quelli con il maggior numero di minori con età non superiore a 10 anni (in caso di ulteriore parità si procederà tramite sorteggio).

Per informazioni sul bando e sulla presentazione della domanda è possibile rivolgersi al numero 0721.1747916, scrivere alla mail: bandiservizisociali@comune.pesaro.pu.it; per informazioni sui versamenti TARI all’ufficio Tributi chiamando il numero 0721.1743463/288 o scrivendo a tributi@comune.pesaro.pu.it.

Sostienici

€20 su €10.000 raccolti
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni personali

Totale Donazione: €100,00

Utente anonimo
BT

Barbara Talevi

€10,00 17 Luglio 2022

La buona informazione è importante. Grazie

Utente anonimo
m

massimo

€10,00 12 Luglio 2022

condoglianze

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here