Fusione, Villanova mette il lutto nel cartello d’ingresso al paese

0
5196

VILLANOVA DI MONTEMAGGIORE – La fusione non piace alla maggioranza degli abitanti di Montemaggiore al Metauro. Non lo dice il sondaggista Piepoli, bensì l’esito schiacciante dei NO al referendum che si è votato il 13 novembre scorso e che la Regione Marche, con l’avvallo dei tre sindaci interessati all’unione (Saltara, Serrungarina e lo stesso Montemaggiore al Metauro), ha completamente disatteso, procedendo speditamente verso la fusione in barba al risultato uscito dalle urne. Tant’è che oggi pubblichiamo la foto di un cartello toponomastico all’ingresso della frazione di Villanova con il simbolo del lutto. Un tratto nero disegnato nell’angolo in alto a sinistra, che sta a indicare agli automobilisti che transitano in paese quel è lo d’animo di chi ci abita dopo la recente approvazione della legge in regione. Un’immagine che racconta più di mille parole.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here