Fuori Brodetto, nuove date: dal 18 al 24 giugno serate speciali nei ristoranti di Fano

0
115

FANO – Ben sei le serate speciali che ci aspettano per il Fuori Brodetto nei ristoranti di Fano. L’iniziativa, promossa da Confesercenti, Federazione dei Ristoratori, Camera di Commercio, Comune di Fano e Regione Marche, permette di gustare, nei locali aderenti, la tipica zuppa di pesce, fino al 30 giugno, a un prezzo scontato del 20%

Martedì 18 giugno si fa tappa a Villamarina (Via degli Schiavoni, 22 – T. 0721 808782) per una full immersion nella cucina genuina dello chef Simone Lodovichetti. E’ il trionfo della tradizione fanese contemplata da tutte le specie classiche di pesci (ad esempio tracina, mazzola, triglia) e da qualche ingrediente speciale, scelto al mercato del pesce, come mazzancolla e canocchie per portare in tavola qualità e bontà dal profumo di mare.

Mercoledì 19 giugno a Borgo del Faro, patron Alessandro Vitali, ristorante dalla cucina innovativa ma ancorato alla tradizione, è specializzato sui piatti di pesce. Per la serata speciale, un brodetto che sprigiona profumi di mare, dal gusto saporito, ingredienti e procedimento si basano sulla ricetta della locale, rivisitata sulla specie di pescato del giorno, rigorosamente senza spine.

Giovedì 20 giugno è Il Giardino dei Sapori, (Viale Adriatico, 134, Fano – Tel.: 0721.800015) a due passi dal centro storico, ad ospitare la serata speciale. Enrico e Filippo Gambelli, rispettivamente padre e figlio, anche per il brodetto seguono la tradizione e lo propongono con i vini locali. Un piatto sempre più richiesto dai turisti che possono gustare con ingredienti freschissimi valorizzati con ricette della tradizione. 

 

Sempre la stessa sera, giovedì 20 giugno, serata speciale al Darderi Bistrò (Piazza Andrea Costa, 18 – Tel.: 0721-1704178) accolti dal patron del locale Davide Sabbatini. In cucina Silvia, otto generazioni di pescatori fanesi, prepara il brodetto come lo facevano le famiglie del porto, nonchè con la stessa procedura di un tempo quando i suoi trisavoli uscivano in mare con le barche a vela. Tra gli ingredienti solo pesce fresco in base a ciò che si trova sul banco del pesce e della pescheria. Arricchiscono il menu della serata polpettine, alici fritte e marinate, calamari alla fanese.

 

Il 23 giugno serata speciale all’Osteria Le Cesarine (Via G. Garibaldi, 108 – Tel.: 3485141634), nome che nasce dalla fusione dei nomi delle nonne dei due chef Federico Canestrari e Andrea Urbinati. La mission del locale è quella di offrire una proposta di gusto nel rispetto della tradizione e dei sapori semplici e genuini del nostro territorio, in chiave moderna. Tutto questo si ritroverà nella serata speciale del Fuori brodetto.

 

Si prosegue il 24 giugno con la serata speciale in programma all’Osteria da Ugo (Via Giovanni da Serravalle, 18/20 – cell.335. 7602846) tipica trattoria nel centro della città, titolare e chef Eleonora Amoruso che prepara il suo brodetto seguendo la ricetta di famiglia, ma anche adeguandosi alle specifiche richieste, ad esempio usando pesce senza spine, per gustarlo con facilità.

 

In seguito delle serate speciali, a chiusura dell’intero evento, una giuria tecnica di gastronomi, esperti e appassionati, capitanata dallo chef Lucio Pompili, testerà tutti i ristoranti aderenti e ne selezionerà il vincitore.

I locali che aderiscono al Fuori Brodetto sono (in ordine alfabetico): Al Vecchio Doc, Caffè del Porto, Cruiser Cafè & Restaurant, Da Ciarro, Da Pep cum n’a volta, Darderi Bistrò, Da Yankee, Il Baretto, Il Borgo del Faro, Il Gattopardo, Il Giardino dei Sapori, la Perla, La Liscia da Mr. Ori, Osteria Dalla Peppa, Osteria Le Cesarine, Osteria Pani e Pesci, Ristorantino Da Santin, Tinto, Trattoria da Ugo, Vecchia Fano, Villamarina.

Tutte le informazioni e il calendario delle serate speciali sono online su www.brodettofest.com

Il Fuori Brodetto è a cura di Confesercenti Pesaro e Urbino, Camera Marche-Linfa, Comune di Fano, Fano Gastronomica, Regione Marche, Federazione dei Ristoratori, EBTM, F.M.CO.S.T., Fiepet. 

In collaborazione con QN Il Resto del Carlino, TuQuiTour.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here