Fioriere in centro storico, Capecchi (Confcommercio): “C’è chi abolirebbe le Soprintendenze, io abolirei le Regioni”

1
1563

FANO – “Non occorre essere esperti in estetica urbana per giudicare orribili le fioriere da poco collocate in centro storico. Anche questa va annotata nel libro degli sprechi. Costate 70mila euro le fioriere sono state realizzate con fondi regionali trovati coi buoni offici del consigliere Mirco Carloni per la forestazione urbana a Fano. Uno stanziamento cospicuo che il precedente Assessorato al Commercio non ha saputo gestire affidando il progetto a qualche intraprendente ma velleitario commerciante. Il progetto di il progetto a qualche intraprendente ma velleitario commerciante. Il progetto di Confcommercio era diverso, certamente di profilo più basso ma basta passeggiare per il centro per accorgersi che forse si poteva far meglio, come? Con 10mila euro si potevano restaurare le precedenti vasiere e rinverdirle con nuove ed adeguate essenze mentre con il restante stanziamento si potevano risistemare i degradati giardini Leopardi ed i giardini di piazza Amiani. Progetto che la Confcommercio fanese propose all’Amministrazione passata e che fu totalmente ignorato. In tempi di ristrettezze economiche il nostro progetto avrebbe esteso l’intervento anche a parti verdi del centro e non solo davanti alle bottega dei commercianti. Si è preferito invece il favoritismo di una assegnazione fantasiosa indirizzando i denari trovati con fatica da Carloni come prebenda elettorale data ai commercianti del centro storico con estrose quanto costose fioriere. Nulla di più sbagliato e sciocco, il denaro pubblico è stato usato come propaganda elettorale. Una volta posate le fioriere nel loro smagliante orrore la colpa di questa bruttura è stata data alla Sopraintendenza. Una istituzione che su Fano ha messo gli occhi, proprio come si fa con una bella donna, perché Fano è bella e va prima di tutto salvaguardata e poi valorizzata. C’è poi chi con sconcertante pauperismo politico vorrebbe abolire le Soprintendenze, io abolirei meglio le Regioni, altri le Prefetture e le Fondazioni bancarie altri ancora le Province e le Camere di Commercio…SCATENATEVI è iniziata la guerra delle “cento fioriere”!

“PS. Tra le vecchie fioriere e le nuove i commercianti di via Garibaldi si sono tenuti quelle vecchie.”

Il Presidente

Renzo Capecchi

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here